24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

  1. Home
  2. Attualità

Attualità

Recenti

“Siamo la città dei due parchi. Ma no a nuove strade nel verde”

Potremmo raccontare dello stupore, mostrato fin dagli anni ’80, di chi giungeva nella nostra città e si scopriva ad ammirare gli spazi a verde diffusi tra le vie e i quartieri. Erano immagini del tutto

Carenza di cestini a Sant’Esusebio, una mano anonima li piazza nel parchetto

di Carla Tanzi Ci viene segnalata, da un nostro lettore, la presenza da qualche giorno, nel quartiere Sant'Eusebio, di un anonimo cittadino educato che mette a disposizione della comunità dei raccoglitori di rifiuti “casalinghi”.Sono infatti

Malamovida a Cinisello, scattano i divieti anti-alcol. Ecco in quali strade

Via Libertà, via Cadorna, Piazza Turati e viale Rinascita epicentri della malamovida. Almeno secondo il sindaco di Cinisello Balsamo che ha firmato due nuove ordinanze anti-alcol rese necessarie “in seguito ad attività di controllo da

La festa dei migranti accende la Crocetta. E contagia il quartiere

Una giornata come non se ne vedevano da anni, ieri sera al quartiere Crocetta per la Giornata Mondiale del Rifugiato. Umanità Migrante, l'associazione voluta da Anpi che riunisce le associazioni di Cinisello Balsamo, ha organizzato,

Camicie nere e adunate. Cinisello all’epoca del fascismo – parte prima

Per comprendere appieno gli anni bui del ventennio fascista è necessario conoscere la struttura e il funzionamento dell’apparato propagandistico del regime di Mussolini. Il consenso fu costruito, in parte estorto, in ogni caso organizzato dall’alto.

“Erba alta e nessuna manutenzione”. Il parco dei bimbi resta chiuso

Inaugurato un anno ed ora dimenticato e chiuso. Si tratta dell’area verde pubblica chiamata Bosco Blu in via Diaz a Cinisello Balsamo. Area che la giunta di destra ha affidato alla scuola paritaria Cornelio, aprendone

Voci di giustizia: una mostra sull’assassinio di Giacomo Matteotti

Rapito e ucciso il 10 giugno 1924 da un gruppo fascista a causa delle sue denunce delle illegalità commesse dalla nascente dittatura di Benito Mussolini, Giacomo Matteotti rappresenta uno dei più coraggiosi oppositori di quel

“Terra a perdere”, l’altra faccia della Sardegna

Domenica 26 maggio alle ore 17.00 presso la sede del Circolo Amis Emilio Lussu (via Cornaggia 7 a Cinisello Balsamo) è in programma la proiezione del documentario “Terra a perdere”, realizzato dai videomaker e giornalisti

“Il cielo è mio”, una storia di speranza in un docufilm al Pertini

Firmato dal regista Ayoub Naseri, prodotto dall’Unione Buddhista Italiana e in gara in diversi importanti concorsi cinematografici, il film Il cielo è mio è stato proiettato sabato 20 aprile al Pertini e in questi giorni