30 Novembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

  1. Home
  2. Author Blogs

Patrizia Rulli

Patrizia Rulli

Da Frova a Paganelli, i benefattori che amarono e aiutarono Cinisello

Accadeva, a cavallo tra l’Ottocento e i primi anni del secolo scorso, che alcuni possidenti e industriali tenessero in considerazione il benessere e l’istruzione dei meno abbienti. In Lombardia, per citarne solo alcuni, vi furono:

Non chiamatela Festa della Donna

Immaginate nella notte tra il 7 e l’8 marzo 1944 a Cinisello Balsamo, sotto occupazione nazifascista, una piccola grande donna coraggiosa affiggere sui muri cittadini manifestini che ricordano la “Giornata Internazionale della Donna”, inneggiano all’Italia

Un cinisellese a Sanremo, Vegas Jones e il duetto con Aiello

Dopo le sette partecipazioni di Rosanna Fratello, le cinque di Livio Macchia, lo storico bassista dei Camaleonti, quelle di Silvio Pozzoli come corista, anche quest’anno il Festival di Sanremo vede tra gli artisti un cinisellese,

L’antica attrazione del tiro a segno nella festa degli “Ufizi de Cinisell”

La seconda domenica di Quaresima si festeggia l’ “Ufizi de Cinisell”. Quella di Cinisello era un tempo una festa rinomata in tutta la provincia e nessuno voleva perdere questa occasione tanto attesa, specialmente in anni

La Città ricorda Rachele Sala, partigiana e attivista cinisellese

Sono passati 12 anni da quando Rachele Sala, in una fredda giornata di gennaio, ci ha lasciati. Era il 29 gennaio del 2009. Aveva 88 anni, era nata il 16 giugno del 1920, la ricordiamo

Una Pietra di Inciampo per Giovanni Vergani, deportato a Mauthausen

Si conclude con la testimonianza di Alessandra, nipote di Giovanni Vergani, il racconto a più voci dei parenti dei deportati ai quali quest’anno verrà dedicata una Pietra d’Inciampo. Vorrei tanto raccontarvi una storia, così come

Anselmo Oggioni, deportarto a Mauthausen, nei ricordi del figlio Mario

Continua la proposta delle testimonianze dei parenti dei deportati ai quali quest’anno verrà dedicata una Pietra d’Inciampo. L’ANPI di Cinisello Balsamo ha intervistato Mario, figlio di Anselmo Oggioni. Per Mario Oggioni l’unico ricordo del padre

Giuseppe Galbiati, cinisellese, deportato a Mauthausen nell’aprile del ’44

Inizia con Vittoria, figlia del deportato Giuseppe Galbiati, il racconto dei parenti dei deportati ai quali quest’anno verrà dedicata una Pietra d’Inciampo. Si tratta di uno stralcio a cura di ANPI Cinisello Balsamo di due

Il Giorno della Memoria, la necessità di ricordare e le Pietre d’Inciampo

Alcuni anni prima della risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazione Unite del 2005, con la legge 211/2000 in Italia furono definite finalità e celebrazioni del Giorno della Memoria. Fu stabilita come data simbolo il 27 gennaio,