23 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Buona la prima per il Magistro-bis. Ecco assessori e deleghe

Nel primo consiglio comunale di ieri sera dopo le elezioni amministrative è stata presentata la nuova giunta di destra nominata dal sindaco rieletto Luigi Magistro. Tre su cinque gli assessori riconfermati dal primo mandato che conferma la volontà del primo cittadino di dare continuità al lavoro fatto, premiato dalla vittoria, anche se di misura, lo scorso 9 giugno

Il vicesindaco è Michele Viganò (lista Cormano Cresce), già presidente del consiglio comunale. A lui vanno le deleghe  a commercio, innovazione tecnologica, legalità e politiche antimafia, eventi e manifestazioni. Massimo Ghidoni (Fratelli d’Italia) è confermato a lavori pubblici e manutenzione ma guadagna anche edilizia privata ed urbanistica, patrimonio, politiche ambientali, affari generali, servizi demografici, cimiteri.

Gianluca Magni, ex vicesindaco leghista, mantiene politiche finanziarie e tributi, cultura, personale mentre a Daniela Manzulli (Lega) vanno politiche sociali, politiche per l’integrazione, pari opportunità, politiche educative, politiche abitative, scuole e asili, politiche giovanili e gentilezza.

Nuovo ingresso per Stefania Muscogiuri (Forza Italia) con attività produttive, politiche attive e del lavoro, mercati, rigenerazione urbana. Presidente del Consiglio Comunale é stato eletto Andrea Guarnaschelli (Fratelli d’Italia).

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Voto europeo, confronto aperto e partecipato tra gli attivisti dem

Articolo successivo

500 euro a famiglia (in un anno). La risposta del governo Meloni alla povertà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *