23 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Ilaria Salis nel mirino delle destre. Anche il sindaco attacca l’eurodeputata

Ilaria Salis nel mirino della destra anche a Cinisello Balsamo, dove si scomoda il sindaco Giacomo Ghilardi che si unisce al coro di leghisti e meloniani contro l’eurodeputata di Alleanza Verdi-Sinistra, per il caso del mancato pagamento dell’affitto di casa all’Aler e la polemica sulle dichiarazioni a favore delle occupazioni abusive.

La stessa elezione di Salis in Europa, che le ha consentito di evitare la prigionia in Ungheria dove è accusata di aver aggredito i nazisti insieme ad un gruppo di anti-fascisti tedeschi, sembra non andare giù alle destre italiane che se la prendono con l’eurodeputata e il suo passato. La questione è arrivata anche nell’aula del consiglio regionale, dove la destra ha presentato una mozione per pignorare lo stipendio dell’eurodeputata.

Al coro si aggiunge la voce del primo cittadino: “Occupare una casa, di chiunque essa sia, pubblica o privata, è illegale. È anche lesiva del diritto legale di qualcuno che magari è in lista d’attesa da tempo per ottenerla. Qualcuno, oggi, come Ilaria Salis, sostenuta da altri esponenti di sinistra, vuole dipingere un reato come “una necessità”.

“Il debito di Ilaria Salis, che oggi speriamo ripaghi con il suo stipendio da europarlamentare, sono soldi che non entrano nelle casse pubbliche e che, quindi, sono pagati da tutti. E non va bene regolarizzare nessuna situazione, nemmeno le occupazioni di centri sociali o di altre realtà, come, ad esempio, il Comune di Milano con il “Lambretta” riassegnato in una sede nuova in zona Crescenzago”, tuona il sindaco.

Parole che non sono passate inosservate e che provocano altre polemiche. “Sulla vicenda si è esposto anche il nostro Sindaco Giacomo Ghilardi senza però poter basare le sue accuse su prove concrete ma solo su articoli di stampa. Infatti, non risulta l’esistenza di alcun contratto di locazione e neppure esistono solleciti di Aler rispetto ai presunti mancati pagamenti del canone di affitto”, afferma Alleanza Verdi-Sinistra di Cinisello Balsamo.

“Il problema però è che a Cinisello Balsamo è scoppiata l’emergenza casa e sta rendendo sempre più complicato, per famiglie e singoli, trovare una casa in affitto o in vendita a prezzi accessibili. Nella città guidata dal Sindaco leghista le case comunali, invece, sono lasciate a sé stesse da anni”, aggiunge AVS.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Fatta la giunta a Cormano. Il sindaco piglia tutto, vero vincitore della partita

Articolo successivo

Stasera al via “Pionier* in Agricola”, il festival di Arci La Quercia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *