23 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

A Cormano PD primo partito al 30%. Ecco i consiglieri eletti

Lettera della Segreteria del Partito Democratico di Cormano

Ripartiamo da qui. Ripartiamo dalle 2648 persone che lo scorso 8 e 9 giugno alle elezioni amministrative a Cormano hanno votato Partito Democratico. Ripartiamo dalle 2648 persone che hanno fatto sì che il Partito Democratico fosse il primo partito a Cormano sfiorando il 30% dei voti. Ripartiamo dalla sinergia, l’unione e dai legami che si sono creati e rafforzati durante questa campagna elettorale tra i cittadini e le forze politiche di centro sinistra.

Gli elettori dem sono anche coloro che hanno espresso più preferenze, ben 1594 a dimostrazione di un fatto: al centro di un progetto politico devono essere poste persone di qualità, perché ciascuno dei 16 candidati del Partito Democratico ha dato un apporto generoso, positivo e fondamentale.

Questo risultato ha portato il PD a esprimere 5 consiglieri:

Paola Bracchi è diplomata in lingue, lavora in un multinazionale nell’ambito della sicurezza. Grande appassionata di musica, canta in un coro ed è da sempre attiva nell’ambito del volontariato all’interno di diverse associazioni del territorio. Proprio grazie a queste sue competenze e passioni in questi cinque anni si occuperà del bilancio, di sport e associazioni.

Samuele Cornelli, studente di giurisprudenza e direzione d’orchestra, è volontario presso la Croce Rossa di Paderno Dugnano. Il suo impegno in politica nasce dal desiderio di rimettere al centro i bisogni primari dei cittadini come la salute e la casa ed è proprio per questo che in questi anni si occuperà dei servizi sociali.

Diego Mascheroni è uno studente di filosofia, allenatore di calcio e educatore in oratorio. Il suo impegno politico nasce con l’intento di dare voce ai tanti ragazzi e alle tante ragazze che purtroppo si sono disamorati della politica e che non si sentono rappresentati. In questi cinque anni si occuperà proprio di giovani, sport e cultura.

Giorgia Musso laureata in logopedia, in beni culturali e specializzata nell’insegnamento dell’italiano agli stranieri. Da sempre attiva in associazioni che si occupano di accoglienza ai migranti e sostegno a minori in situazioni di svantaggio. Segretaria del PD a Cormano e già consigliera nella scorsa legislatura. In questi anni porterà le sue competenze nell’ambito dei servizi sociali.

Giordano Maria Ghioni: laureato in scienze politiche, sposato con Monica e papà del piccolo Riccardo di 8 mesi. Volontario in oratorio e presso associazioni di sostegno agli anziani e ai malati. Ha lavorato negli uffici degli assessorati alla Mobilità, all’Ambiente, ai Lavori Pubblici e alla Sicurezza del comune di Milano. Proprio per queste sue competenze si occuperà di trasporti, ambiente e lavori pubblici.

Insieme a loro siederà nelle fila dell’opposizione anche il candidato sindaco del centrosinistra Marco Pilotti che dovrà continuare il lavoro iniziato più di un anno e mezzo fa, cioè tenere unite le forze del centro sinistra negli anni che ci accompagneranno alle prossime elezioni. A lui il compito anche di portare il contributo nella commissione urbanistica.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Cinisello finisce sul palco di San Siro. L’omaggio di Sfera alla sua città

Articolo successivo

Fatta la giunta a Cormano. Il sindaco piglia tutto, vero vincitore della partita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *