23 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cusano va a sinistra. Vince Carla Pessina, ora si attende il cambiamento

Carla Pessina, ex medico primario, è la nuova sindaca di Cusano Milanino. La vittoria dopo il ballottaggio che l’ha vista partire con un’attaccatura di vantaggio sull’avversaria, la sindaca uscente di centrodestra Valeria Lesta: 46,56% Pessina, 46.01% Lesma e 7,43% per Risimini, candidato della civica “Risimini Sindaco”.

Con un’affluenza del 42,43% degli aventi diritto (6.580 votanti su 15.509 iscritti), Pessina ha vinto con il 54,86% (3.564 voti) contro il 45,14% fatto di Valeria Lesma (2.932 voti). La spaccatura in seno al centrodestra, che aveva portato alla candidatura di Risimini, aveva fatto sperare la coalizione capitanata da Fratelli d’Italia, in una vittoria nel ballottaggio, ma così non è andata.

Evidentemente sull’amministrazione uscente hanno pesato i troppi intoppi registrati nel quinquennio, a partire dalla gestione tentennante del territorio, la mancanza di un rilancio del commercio e della vita culturale, l’assenza di politiche ambientali e la claudicante cura del territorio specie al Milanino, dove la condizione di molte strade è considerata pessima e la cura del verde latita.

Carla Pessina dovrà imprimere la svolta tanto attesa dai cusanesi e allo stesso tempo tenere insieme la coalizione del cosiddetto campo largo, capitanata dal PD, cercando di valorizzare le spinte al rinnovamento di cui la città giardino ha molto bisogno.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Destra ko nel Nord Milano. Paderno e Cusano al centrosinistra

Articolo successivo

Stipendi bassi e affitti alti, l’emergenza abitativa che soffoca Cinisello. Ecco i numeri

Un commento

  • Ma il cambiamento de che se le vostre idee sono rimaste al vetusto 68 e avete solo rovinato l’Italia ma vergognatevi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *