23 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Verde fuori controllo a Cinisello. Il sindaco si giustifica con il Lodo-gas

Tutto passa per il lodo-gas, tutto dipende dal lodo gas. Uno scudo che la giunta utilizza da mesi per giustificare tagli ai servizi municipali. Anche i vistosi ritardi negli sfalci del verde cittadino, che stanno provocando proteste e polemiche, sarebbero dovuto al carico finanziario prodotto dalla sentenza sulla proprietà delle reti del gas.

“Cespugli e prati sono cresciuti a dismisura in questi mesi, complici anche le numerose piogge. L’Amministrazione comunale spiega le ragioni dello slittamento che si è verificato nella programmazione dei tagli”, afferma una nota che aggiunge: “Le note riduzioni di Bilancio derivanti dal Lodo gas hanno costretto la giunta comunale, nei mesi scorsi, ad utilizzare una buona parte delle risorse a disposizione per la copertura del debito pubblico, con conseguenze su alcuni servizi, tra questi il verde pubblico. In particolare le cifre a disposizione hanno inciso soprattutto sulla frequenza e sulla calendarizzazione. Finora si è potuto garantire il taglio solo nei luoghi più sensibili quali parchi, scuole e cimiteri”

A ciò si è aggiunto – secondo il comune – il problema del clima che ha favorito la crescita di tutte le specie verdi, dall’erba semplice ai cespugli e alberi fino agli infestanti. Problema analogo che si è verificato in tutti i comuni e che non ha consentito un taglio dell’erba continuativo.

“Siamo consapevoli che le conseguenze del Lodo avrebbero creato alcune criticità e disagi che stiamo man mano monitorando e gestendo. Tant’è che anche questa volta siamo riusciti con una variazione a reperire nuove risorse e a rimpinguare il capitolo dedicato al verde. Inoltre è in corso il nuovo appalto per le attività di diserbo per ripulire dalle erbacce le nostre strade e marciapiedi”, ha spiegato il sindaco Giacomo Ghilardi.  

“Ora potremo riprendere il taglio del verde con nuovo cronoprogramma più serrato. – assicura l’assessore al Verde Daniela Maggi. – Interveniamo al massimo delle disponibilità per recuperare il tempo perduto. Contiamo, quanto prima, sperando anche in una stabilità del meteo un po’ più duratura, di riportare in ordine il verde cittadino”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Ordinanze anti alcol. “Sicurezza selettiva, colpiti negozi di immigrati”

Articolo successivo

Stretto di Messina a nuoto, i due cinisellesi fanno l’impresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *