23 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

“Erba alta e nessuna manutenzione”. Il parco dei bimbi resta chiuso

Inaugurato un anno ed ora dimenticato e chiuso. Si tratta dell’area verde pubblica chiamata Bosco Blu in via Diaz a Cinisello Balsamo. Area che la giunta di destra ha affidato alla scuola paritaria Cornelio, aprendone poi la fruizione anche a tutte le altre scuole che vogliono svolgere attività educative e di gioco a stretto contatto con la natura. E che ora è chiusa. Secondo la denuncia del PD, le scuole cittadine sono state informate che il Bosco Blu sarà purtroppo inutilizzabile almeno fino a ottobre 2024 perché l’Amministrazione non provvede allo sfalcio dell’erba e alla messa in sicurezza dai rami che ingombrano gli spazi utilizzati dai bambini.

“Ciò accade perché l’Amministrazione, nonostante l’aumento al massimo delle tasse, non ha messo a bilancio i fondi necessari al taglio dell’erba anche nel Bosco Blu dove, lo ribadiamo nuovamente, si svolge la didattica outdoor dei bambini”, afferma la consigliera dem Mariarita Morabito.

Rincara la dose la consigliera PD Sara Scebba: “Questo lembo verde era inserito nel progetto di rigenerazione urbana di Piazza Italia del 2018 che, tra le altre cose, prevedeva un ampliamento del giardino di Villa Forno ricomprendendo anche quest’area, con l’obiettivo di attrezzarla proprio per attività didattiche rivolte alle scuole e di renderlo effettivamente fruibile al pubblico. Di quel progetto, su cui nessuna critica era stata avanzata dal centrodestra, non si sa più nulla e il centro di Balsamo risulta abbandonato a sé stesso”.

Prosegue il Consigliere Dem Alberto Galli “Anche sul Bosco Blu la Giunta dimostra grandi ritardi nel concretizzare progetti ereditati dalle passate amministrazioni e di non saper gestire le risorse comunali nell’ambito della programmazione. Viene rimandata, ancora una volta, la riqualificazione di un’area che poteva essere già restituita al quartiere di Balsamo e alla città, di cui si poteva valorizzare il patrimonio arboreo e che poteva rappresentare un luogo di scoperta e curiosità per bambine e bambini”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Migranti in festa alla Crocetta. Tanti colori da tutto il mondo

Articolo successivo

Festa in piazza per F.C. Cinisello. Storica promozione in Eccellenza

Un commento

  • Ma che Ambientalisti siete W il Verde portateli in mezzo ad un vero bosco i bambini se no cosa dice il vostro amico ambientalista SALA ma dovreste ringraziare la Giunta che lascia il verde intatto
    Come sempre siete patetici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *