23 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Posata la passerella. Soddisfazione per un’opera in ritardo di sei anni

E’ stata posata questa notte la passerella ciclopedonale su viale Fulvio Testi. All’alba di oggi il sindaco Giacomo Ghilardi ha pubblicato la sua foto sui social al termine dei lavori che hanno bloccato per diverse ore il traffico veicolare sull’arteria che collega Milano alla Brianza. Un’operazione complessa per issare la campata, un unico pezzo lungo 63 metri e largo 4 metri, con un peso di 82 tonnellate. Poco meno di 10 ore di lavoro, con il traffico dirottato altrove e chiuso, in quel tratto, da ieri alle 20 fino a stamattina alle 6.

La passerella collega il quartiere Crocetta di Cinisello Balsamo con il comune di Sesto San Giovanni, sul lato opposto ed  è un’opera ideata dalla precedente giunta di centrosinistra che nel 2018 ottenne i finanziamenti dal governo per il “piano periferie”. Da allora sono trascorsi sei anni con ritardi apparsi inaccettabili per le opposizioni in consiglio comunale ed anche per i residenti. Ritardi che il sindaco cerca di giustificare: “In questi anni abbiamo lavorato per garantire la realizzazione dell’opera, del valore di più 2 milioni, messa in forte discussione a causa dell’aumento dei costi delle materie prime e delle difficoltà incontrate dalle imprese”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Paderno al ballottaggio. Varisco contro Boffi e PD primo partito

Articolo successivo

Parità di genere, UniAbita è certificata. “Crediamo nella cultura del rispetto”

Un commento

  • Ma con tutti i debiti che avete lasciato in questi anni con le vostre giunte di sinistra (oltre al COVID)vi lamentate che sono passati 6 Anni x concludere i lavori della passerella se aspettavamo voi c’è ne volevamo almeno il doppio di anni e di soldi rubati.Sempre più patetici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *