23 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Voto europeo. Il Nord Milano sorride al centrosinistra

Campo largo batte centrodestra 52% a 44%. A Cinisello Balsamo il voto europeo pende a sinistra, se si considerano tutti i partiti democratici e progressisti (compresi Renzi e Calenda). Una percentuale che fa ben sperare i vertici locali del Partito Democratico che già studia le mosse per tornare ad amministrare la città, essendo tornato ad essere il primo partito con il 28,4% mentre Fratelli d’Italia si ferma al 25,6% e la Lega, che esprime il sindaco, non va oltre il 10,8%.

Ancora più netta la supremazia del campo largo a Sesto San Giovanni, i cui risultati sono in linea con quelli della città di Milano. Nella città amministrata dalla Lega il centrosinistra allargato arriva al 56% contro il 40% del centrodestra. Il campo largo in vantaggio a Cormano (49,4% a 47%), Cologno Monzese (49,1% a 47,6%) e Cusano Milanino (49,5% a 47%). Parità tra i due schieramenti a Bresso  (48,1% a 48,9%). Prevale il centrodestra a Paderno Dugnano (50,6% a 46,4%).

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Ex Kanthal, via Alberti diventerà a quattro corsie. Protesta il PD

Articolo successivo

Al via la demolizione della stazione 1° Maggio. “Momento storico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *