24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cultura e spettacolo: gli eventi di giugno nel Nord Milano

Nel mese che accoglie l’arrivo dell’estate sono numerose le iniziative nelle nostre città.

A Cinisello Balsamo l’Associazione culturale Amici di Villa Di Breme Forno organizza un allestimento dal titolo Voci di giustizia. L’Assassinio di Giacomo Matteotti in collaborazione con UniAbita (lunedì 10) e un evento per commemorare il Bicentenario della morte di Lord Byron (sabato 15). Dal 1° al 15 giugno è prevista la mostra di opere d’arte di Fiorenza Valenti intitolata Tra cielo, terra e mare. Passaggio nel tempo a Villa Ghirlanda. Sono in programma gli spettacoli teatrali Anche i poveri erano felici di Officina di Mille&UnaVoce (martedì 4 e martedì 11) e 3 atti in cerca d’amore della Compagnia Argonauti GTR (martedì 18 e venerdì 21), mentre il Cineteatro Pax apre la campagna per i rinnovi e per i nuovi abbonamenti per la stagione teatrale 2024-2025. La manifestazione Urban Opera promuove la musica lirica in vari luoghi della città (sabato 1, domenica 16 e domenica 23), mentre al Mufuco sono in corso le mostre Moira Ricci e Franco Vaccari – Photomatic d’Italia 1973-1974.

A Sesto San Giovanni al Cinema Rondinella si conclude il Cinefestival, i migliori film dai più rilevanti festival cinematografici del mondo: Tatami di Zahra Amir Ebrahimi e Guy Nattiv (lunedì 3) e infine E la festa continua di Robert Guédiguian (lunedì 10). Si chiudono anche i Pomeriggi al cinema con le ultime proiezioni: Cattiverie a domicilio di Thea Sharrock (mercoledì 5) e Back to black di San Taylor-Johnson (mercoledì 12). Paolo Viberti presenta il suo libro I dannati del pedale. Da Coppi a Pantani, i ciclisti più inquieti, romantici e faustiani (lunedì 3), Eshkol Nevo incontra i lettori e firma le copie del suo nuovo libro Legami presso la libreria Tarantola (venerdì 7), mentre è in programma la serata in parole e musica dal titolo Dal Giambellino all’Ortica, ballate noir per Milano con Luca Crovi, Rosa Teruzzi e l’Ensemble Intrigo Internazionale (mercoledì 12).

A Cologno Monzese è in calendario la visita guidata a Villa Besozzi Casati in occasione delle Festa della Repubblica (domenica 2). Nell’ambito delle iniziative per il centenario della morte di Giacomo Matteotti si svolgono il dibattito pubblico dal titolo Riflessioni a 100 anni dall’omicidio di Giacomo Matteotti (martedì 4) e la presentazione del libro Muoio per te di Riccardo Nencini, già Segretario Nazionale del Partito Socialista Italiano. Presso la Biblioteca Civica sono in programma diverse iniziative rivolte a tutti a cura dei gruppi di lettura: il GDL Passione semplice legge Acciaio di Silvia Avallone (martedì 4), il GDL Philo in the Library affronta La biblioteca di Raskolnikov. Libri e idee per un’identità democratica a cura di Simonetta Fiori (mercoledì 12) e il GDL Passione semplice approfondisce Dalla stessa parte mi troverai di Valentina Mira (martedì 25).

A Bresso è in programma la Festa del Volontariato sabato 1° giugno presso i Capannoni Iso Rivolta. Giovedì 6 si svolge la XIV edizione della Festa della Filosofia dal titolo Natura, uomo e intelligenza artificiale allo Spazio Don Giussani e sabato 15 va in scena la Cena Bianca con musica e intrattenimento in piazzetta Cavour.

A Cusano Milanino nell’ambito della rassegna La musica del cuore si propone un concerto dal vivo con il gruppo Good Vibes Trio e un repertorio di celebri pezzi italiani e stranieri pop/rock, jazz e cantautorato in piazza Cavour (sabato 1). Ci sono, inoltre, da prendere in considerazione anche le proposte del Cinema Teatro San Giovanni Bosco e del Teatro Giovanni XXIII.

A Cormano sono diverse le iniziative offerte dalla Biblioteca Civica dei Ragazzi rivolte a varie fasce d’età. Nella giornata di sabato 15 giugno è prevista una conferenza dal titolo Che sonno che ho! a cura di Angela Boari, infermiera, educatrice prenatale e insegnante di massaggi infantili. Venerdì 7 e venerdì 14 all’interno del progetto “La salute vien camminando” si svolgono le passeggiate sotto le stelle.

A Paderno Dugnano è sempre articolata l’offerta di titoli cinematografici al centro Le Giraffe e alla Cineteca Milano Metropolis. Presso il Parco Lago Nord dal 28 giugno al 14 luglio si offrono tre weekend di musica, danze, spettacoli e street food per la rassegna LAGO Paderno Dugnano in collaborazione con Via Audio: un programma ricco di musica indie, jazz, swing, tango, tarante, reggae e revival ’50-’80-’90, teatro d’opera, poesia, arte circense, sfide culinarie tra paesi e regioni, yoga, mercatino del fatto a mano e aree relax. Infine, una visita guidata all’innovativa struttura di Tilane, con una particolare attenzione al design e all’architettura, è in calendario sabato 8 giugno.

Filastrocca del mese di giugno, / il contadino ha la falce in pugno: / mentre falcia l’erba e il grano / un temporale spia lontano. / Gli scolaretti sui banchi di scuola / hanno perso la parola: / apre il maestro le pagelle / e scrive i voti nelle caselle… / “Signor maestro, per cortesia, / non scriva quel quattro sulla mia: / quel cinque, poi, non ce lo metta / sennò ci perdo la bicicletta: / se non mi boccia, glielo prometto, / le lascio fare qualche giretto”. (“Filastrocca del mese di giugno” di Gianni Rodari)

Emanuele Lavizzari

Dopo un titolo accademico in Lingue e Letterature Straniere ha lavorato in ambito turistico-alberghiero tra Spagna, Italia e Germania. In seguito a un master universitario in ideazione e produzione audiovisiva approda al giornalismo. Ha collaborato con alcune testate locali in Lombardia, prima di giungere all’Associazione Italiana Sommelier Editore, dove attualmente è responsabile del coordinamento redazionale e direttore editoriale della rivista “Vitae”. Ama l’impressionismo musicale, la poesia simbolista e le contaminazioni fra generi nella musica e nella letteratura. Passa agevolmente da una tastiera di pc a quella di un pianoforte, anche se tra i due preferisce decisamente il secondo. Questo è il motivo per cui si è dedicato a ulteriori studi e ha conseguito una laurea magistrale in Scienze della Musica con una tesi sul compositore spagnolo Manuel de Falla. Suoi grandi interessi sono anche l’atletica leggera e la televisione. Ha corso tanti chilometri in pista, su strada e su percorsi campestri e non si è ancora stancato di farlo.

Articolo precedente

L’approccio olistico alla cura dell’anziano. Le cure del Dottor De Filippi

Articolo successivo

Annullata la Festa della Repubblica. E Cormano diventa un caso nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *