24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Edufest a Cinisello. Parata di vip e spunta anche Diego Fusaro

Torna sabato 25 e domenica 26 maggio l’appuntamento annuale con l’Edufest, il Festival dell’educazione organizzato da Progetto A e Orsa e dedicato a bambini, famiglie, insegnanti e professionisti del mondo dell’educazione. Ad ospitare i partecipanti che, come ogni anno, prendono parte alla kermesse, sarà per l’edizione 2024 Villa Ghirlanda a Cinisello Balsamo.

“È una grande opportunità per il nostro territorio – commentano il Sindaco di Cinisello Giacomo Ghilardi e l’Assessore Politiche Sociali e Centralità della Persona Riccardo Visentin – con la questione educativa posta al centro non solo di convegni, ma anche di eventi di socialità, con i migliori relatori a livello nazionale e una vetrina delle associazioni e delle esperienze dirette con una visione a 360 gradi altamente inclusiva”.

Gli organizzatori hanno deciso di arrivare a Cinisello Balsamo per incontrare “il vero cuore del Paese: le zone decentrate della provincia”. Ma forse sfugge agli organizzatori che Cinisello Balsamo, circa 75mila abitanti, confina con Milano, è parte integrante della città Metropolitana ed è tutto tranne che una zona decentrata in provincia.

In ogni caso, definizioni a parte, quest’anno il festival si dedica al tema della “trasformazioni”, come l’impatto delle tecnologie sulle dinamiche sociali e molto altro. Per discuterne, la kermesse ha richiamato molti personaggi noti, tra pensatori ed educatori che si confronteranno in diversi tavoli a partire da sabato mattina. Tanti gli ospiti di rilievo, dalla iena Alice Martinelli alla scrittrice Irene Facheris, dalla ballerina autistica Freak Hey al matematico Piergiorgio Odifreddi. Dalla filosofa Michela Marzano allo scrittore Franco Membrini. E c’è spazio anche per Diego Fusaro, filosofo dalle posizioni che fanno discutere, la cui presenza sta già facendo ribollire i social.

Il programma sul sito di Edufest
Edufest – Festival dell’educazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Incendio nelle cantine della casa popolare. Famiglie senza luce

Articolo successivo

Casa Albergo, un corteo contro lo sgombero: “Giunta disumana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *