24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Molta gente al Sit-In, “No rincari ai Centri Estivi”

di Carla Tanzi

Durante l’evento tenutosi ieri davanti al Comune, organizzato dal Comitato dei genitori in meno di 48 ore, vi è stata la protesta contro l’aumento delle rette per i Centri Estivi. In molti hanno fatto da cornice, attorno agli unici veri protagonisti di tutta questa vicenda: i bambini.

Le mamme e i papà hanno spiegato il motivo della manifestazione usando parole ricche di spessore e argomenti utili per riflettere. Una sorta di richiesta di aiuto traducibile con: “Non lasciateci soli, poiché non basta un assessorato per garantire l’interesse verso la famiglia. Alle famiglie si deve pensare, per davvero”.

“Andare a lavorare o occuparsi della cura dei figli? I Centri Estivi sono indispensabili, non sono un vezzo – è stato detto dai genitori che si sono alternati al microfono – Il panorama cittadino non offre spazi per tutti e a prezzi calmierati. Al giorno d’oggi non si tratta più di una scelta ma di pura necessità che va sorretta da chi governa il bene pubblico”

Ivano Bison

Articolo precedente

Centri estivi. “Dal 45% al 65%, vergognose le scuse della giunta”

Articolo successivo

Festa al parco per il candidato sindaco. “Fatti sentire Cormano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *