24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Daspo urbani e multe ai negozi etnici. “Crocetta sorvegliata speciale”

Ancora extracomunitari e minimarket etnici al centro di controlli da parte della polizia locale di Cinisello Balsamo. Teatro dei blitz, come spesso succede negli ultimi tempi è la Crocetta definita come “sorvegliata speciale” dal sindaco Giacomo Ghilardi. Sul quartiere l’amministrazione accende i riflettori anche in vista dell’inizio dei lavori del progetto Entangled, che riqualificherà alcuni servizi civici.

Ancora una volta è il sindaco a dare notizia sui social dei “controlli intensificati” definiti “antidegrado” e concentrati nel reticolo di vie tra i palazzoni. La sezione di polizia di quartiere ha eseguito una serie di ispezioni in pubblici esercizi e attività di vicinato. In un minimarket etnico sono state riscontrate irregolarità amministrative ed il responsabile è stato sanzionato per un totale di 1.100 euro.

Torna in auge anche il solito daspo, l’allontanamento urbano, uno strumento molto usato dai primi cittadini leghisti di Cinisello Balsamo e Sesto Sa Giovanni. “Nei giorni scorsi, in via Libertà, sono stati emessi cinque ordini di allontanamento nei confronti di individui che consumavano alcolici in modo indecoroso, limitando l’accesso agli spazi pubblici, uno dei quali, extracomunitario, è stato sottoposto a fotosegnalamento e identificazione per irregolarità sul territorio, prima di essere accompagnato in Questura per le procedure successive”, scrive il sindaco.

Infine i posti di blocco. La locale ha eseguito verifiche sulla velocità dei veicoli in via dei Lavoratori e in via de Vizzi e via P. da Volpedo.  In totale sono state accertate 40 violazioni al Codice della Strada, le più gravi relative a sorpassi e velocità.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Sanità lombarda da cambiare. Raccolta di firme per proposta di legge

Articolo successivo

Giovanni Visconti, dentro e fuori dal gruppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *