24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Al via la Civil Week, volontariato e civismo in mostra

Al via anche a Cinisello Balsamo la Civil Week, settimana del volontariato, civismo, cittadinanza attiva. Dal 9 al 16 maggio, l’iniziativa è promossa dal Comune di Milano, Forum del Terzo Settore, Corriere della Sera ‘Buone Notizie’, in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato, con il sostegno di Fondazioni di Comunità e il Patrocinio di Regione Lombardia, Città Metropolitana e una quindicina di Comuni tra cui Cinisello Balsamo.

Civil Week – si legge in una nota del comune – si propone di raccontare il senso civico dei cittadini, delle associazioni, delle organizzazioni, delle aziende e di tutti quelli che partecipano alla costruzione del Bene comune oltre a promuovere attività e iniziative che le molteplici organizzazioni del volontariato cittadino svolgono giorno dopo giorno col fine di impegnarsi per costruire una comunità più coesa, inclusiva, accogliente e attenta ai bisogni dei più fragili attraverso iniziative diffuse sul territorio.

Filo conduttore di questa edizione 2024 è “La Costituzione siamo noi” con un focus particolare sull’art.118 che interessa in prima persona la cittadinanza attiva, i volontari, gli enti del Terzo Settore insieme a tutti coloro che agiscono individualmente o in gruppo per il benessere delle comunità.

Ogni iniziativa infatti sarà preceduta dalla lettura dell’articolo della Costituzione che l’ha ispirata. Un modo per le diverse organizzazioni partecipanti di mostrare chi sono e di cosa si occupano favorendo l’incontro con cittadini interessati o incuriositi ad una reciproca conoscenza.

Il programma completo della Civil Week con i riferimenti al volontariato cittadino si trova sul sito comunale, nella sezione #FaiBene!, con un veloce questionario che conoscere le realtà aderenti e le attività proposte e con la ricerca dei volontari.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Concorso letterario “InBreve 2024”, iscrizioni aperte fino al 30 giugno

Articolo successivo

Anche la storia locale nel mirino dei vandali. Sfregiato il murale degli studenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *