24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Scontro sul bilancio. E la destra torna all’attacco di chi c’era prima (sei anni fa)

Continua a tenere banco a Cinisello Balsamo lo scontro tra maggioranza e opposizione sul bilancio comunale e l’aumento delle tasse: Tari, Imu ed ora anche le tariffe dei centri estivi. Gli attacchi del centrosinistra sulla stangata fiscale provocano la reazione della destra, che considera una buona notizia l’attestazione di un avanzo di amministrazione di 56 milioni di euro, frutto di una “gestione finanziaria da buon padre di famiglia”.

Ci saranno cinque milioni in più da spendere che andranno a coprire parte del famigerato Lodo-Gas e consentiranno di alleggerire il carico del mutuo, acceso per rimborsare 20 milioni di euro dopo l’esito sfavorevole del contenzioso sulle reti. I gruppi di maggioranza, Lega e Fratelli d’Italia in testa, approfittano dei numeri di bilancio per riaprire la polemica sulle vicende delle passate amministrazioni.

“Quest’anno si è reso necessario destinare 2 milioni di euro per altri potenziali contenziosi come CTP-Consorzio Trasporti Pubblici, anch’esso ha origine nel lontano 2009. Ad oggi, quindi, abbiamo a bilancio 4 milioni di euro a copertura di questi rischi, ancora una volta emerge l’imprudente e irresponsabile gestione amministrativa delle precedenti giunte di sinistra”, afferma una nota della destra.

Ma il PD continua a contestare alla giunta in carica il mancato corretto accantonamento di risorse nel caso, assai probabile, di un esito negativo dell’arbitrato del gas, in sospeso da molti anni. Uno scontro che non sembra trovare una conclusione e che viene rinfocolato dalla maggioranza quando si torna a parlare dei fondi vincolati nell’avanzo di amministrazione.

Ovvero quegli oltre 16 milioni di euro legati al piano Bettola, che la giunta Trezzi aveva destinato per l’acquisto delle aree agricole del Grugnotorto per trasformarle in un parco pubblico. Su quella vicenda la destra attacca a testa bassa: “Irresponsabili scelte politiche compiute delle amministrazioni precedenti”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Un Nodo di Memoria e Musica: 40 Anni della Scuola di Musica “Salvatore Licitra”

Articolo successivo

Stangata centri estivi, si muovono i genitori: 8 maggio incontro con la giunta

Un commento

  • si attaccano ai problemi attuali come i bambini dell’asilo rispolverando le beghe passate tipico atteggiamento dei governi di destra compresi quelli del governo centrale attuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *