24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

In una mostra i 50 anni di Villa Ghirlanda aperta a tutti

Villa Ghirlanda Silva, è un patrimonio storico e culturale della nostra città, una villa nobiliare del 17esimo secolo acquistata dal nostro Comune e aperta ufficialmente al pubblico il 1° maggio 1974, dopo una mobilitazione da parte della cittadinanza e il lavoro dell’allora amministrazione cittadina di sinistra. Per festeggiare il suo primo mezzo secolo, l’Amministrazione Comunale, insieme con diverse realtà del territorio, quali l’Associazione Culturale Polis, il CDS (Centro Documentazione Storica), il Circolo Concordia, Il Museo della Fotografia Contemporanea, il giornale La Città, l’associazione Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda, la Civica Scuola di Musica Salvatore Licitra, ha organizzato una mostra fotografica che avrà inizio il 1° maggio e che si protrarrà fino al 18 maggio alle ore 18.30.

Un programma fitto di iniziative a partire dalla cerimonia di inaugurazione nella Sala dei Paesaggi alle ore 11.30. La mostra sarà visitabile nella Sala delle Quadriere. Saranno presenti Il sindaco Ghilardi, L’assessore alla Cultura Daniela Maggi, la Responsabile delle Politiche culturali del Comune di Cinisello, Laura Pellissetti, la direttrice del Museo di Fotografia contemporanea Gabriella Guerci, i responsabili delle diverse realtà che hanno concorso alla preparazione degli spazi espositivi da loro curati. Una mostra da visitare a cui è invitata tutta la cittadinanza, che è anche frutto della collaborazione dei numerosi cinisellesi che hanno generosamente contribuito con foto del loro archivio personale.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Serata antifascista all’Ortica con “La notte prima della libertà”

Articolo successivo

25 Aprile dedicato agli operai deportati nel ’44 (che la destra ha dimenticato)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *