24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Villa Forno cerca il riscatto, da ateneo a hub del lavoro

Villa Forno diventerà l’Hub del Lavoro e sede di Afol Metropolitana. La notizia era già stata fatta circolare dalla giunta di Cinisello Balsamo ma ora si entra nel vivo. E venerdì scorso c’è stato il primo Job Day, una giornata dedicata al mondo del lavoro, alla formazione professionale, a chi fa impresa e lo offre e soprattutto a chi lo cerca.

“Orgogliosi di aver costruito, passo passo, azioni a servizio concreto di chi cerca lavoro, chi si deve ricollocare, chi vuole o necessita di formazione per il lavoro, di chi offre lavoro. L’abbiamo fatto attraverso la visione per questo luogo, attraverso la costituzione del Tavolo del Lavoro e delle Imprese, attraverso la messa in rete delle diverse competenze e specificità, attraverso la collaborazione e la sinergia con gli enti”, ha scritto il sindaco Giacomo Ghilardi.

Il destino di Villa Forno, nel cuore del quartiere Balsamo, sembra quindi deciso: sarà il quartier generale del lavoro in città. Luogo di indubbio interesse storico e architettonico, fino a poco tempo fa ha ospitato la sede distaccata dell’Università Bicocca che poi ha deciso di lasciare Cinisello Balsamo. Una scelta che ha creato molti malumori tra chi considerava la presenza dell’ateneo un punto qualificante e la sua dipartita una sconfitta per la città.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Suviana, ritrovato senza vita il tecnico cinisellese

Articolo successivo

Sotto un sole estivo l’attesa e colorata StraCinisello 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *