26 Maggio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Suviana, ritrovato senza vita il tecnico cinisellese

E’ tato ritrovato ieri il corpo di Alessandro D’Andrea, il 37 enne di Cinisello Balsamo, coinvolto nell’incidente della centrale Enel di Suviana. La vittima viveva a Cinisello Balsamo dove lavorava per la Voith Idro, una ditta specializzata nella costruzione di centrali elettriche.Il suo nome era tra i dispersi ed è stato ritrovato ieri sera nell’acqua al nono piano vicino a quello di altri colleghi. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che l’uomo stesse provando a scappare.“Lo sconforto è tanto nella nostra città per la terribile esplosione della centrale idroelettrica. Una tragedia che riporta l’attenzione sul tema imprescindibile della sicurezza sul lavoro”, afferma il sindaco Giacomo Ghilardi.Poco prima del ritrovamento di D’Andrea era stato trovato senza vita anche anche Paolo Casiraghi, di 59 anni, tecnico specializzato della sede di Sesto San Giovanni della multinazionale svizzera Abb.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Centro storico sotto stress. “Lavori in ritardo, cartelli sbagliati e scritti a mano”

Articolo successivo

Villa Forno cerca il riscatto, da ateneo a hub del lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *