14 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Scuola Zandonai, “Per rifare il tetto 600mila euro mai arrivati”

Su quasi 800mila euro promessi da Regione Lombardia per i danni subito da Cinisello Balsamo nei nubifragi del luglio 2023 ne mancherebbero 600mila. E’ l’accusa lanciata dal PD dopo un attenta disamina dei documenti ufficiali. Gran parte dei fondi promessi servivano al rifacimento del tetto della scuola primaria Zandonai ma per il momento non si sono visti.

“Mancano all’appello 600mila euro su 789.100,38 paventati, oltre il 76% del totale, che molto probabilmente non arriveranno mai”. Lo afferma Alberto Galli consigliere comunale del Partito Democratico. “Dallo scorso settembre ho seguito personalmente questa vicenda, esaminando insieme agli uffici tutta la documentazione disponibile”. 

Ancora una volta – affermano i dem – a fronte di promesse comunicate in pompa magna da parte dall’Amministrazione Ghilardi, ben poco si vede di concreto per la città e in questo caso per le scuole. “Non ci sono elementi di criticità strutturale sull’edificio (e ci mancherebbe) ma la necessità di un progetto di rifacimento del tetto rimane tutt’ora una priorità e ci chiediamo in che tempi e con che risorse l’amministrazione pensa di finanziare questo intervento”, conclude Galli. 

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Arriva la Polizia di Quartiere con base alla Crocetta

Articolo successivo

Parco Nord apre all’ascolto dei cittadini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *