12 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Il campo largo sceglie un’ex primaria per la sfida di Cusano

Sarà un medico la candidata sindaca di Cusano Milanino per il centrosinistra alle amministrative del prossimo giugno. Si tratta di Carla Pessina, 65 anni, già primario ospedaliero e poi direttrice di Asst oltre che volontaria di Emergency. Un nome del civismo che si presenta a capo della sua lista civica Noi per Cusano Milanino ed è sostenuta dalla civica Ambientalista e Solidale, dal PD, dal Movimento Cinque Stelle, Sinistra Italiana, Rifondazione Comunista e Partito Socialista Italiano. Un  campo largo per provare a strappare il comune alla destra.

La sindaca uscente Valeria Lesma sembra non essere in cima al gradimento dei cusanesi. In cinque anni, dicono molti, si è visto davvero poco, con diversi cantieri stradali che stanno mettendo da mesi a dura prova i residenti e la sensazione diffusa di incuria in città.

E con una giunta che ha visto molti avvicendamenti e numerose liti. Fratelli d’Italia, altrove perno di maggioranza, a Cusano non ha mai sostenuto Lesma ed ora attende un diverso candidato che riesca a tenere unita la coalizione. Per il momento però Lesma resiste verso la ricandidatura.

Intanto Carla Pessina è già in campo e cercherà di coinvolgere gli elettori partendo dai tempi a lei cari come la sanità pubblica, la cura dei fragili e dell’infanzia. E non ultimo la coesione sociale, valorizzando associazioni e terzo settore.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

In casa Pd qualcosa si muove. Incontri e dibattiti aprono il nuovo corso

Articolo successivo

Mille colori in parrocchia per festeggiare le donne del Congo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *