23 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

“La portalettere”, il romanzo d’esordio di Francesca Giannone

Romanzo d’esordio dell’autrice Francesca Giannone, è stato uno dei libri più venduti nello scorso anno. Ha vinto il premio bancarella nel 2023 ed è ispirato alla vita della bisnonna della scrittrice. Ambientato negli anni ’30, racconta la storia di Anna, una donna che si trasferisce dalla Liguria nel Salento, paese d’origine del marito.

Donna forte, intelligente e istruita, viene considerata da tutti “la forestiera” perché è diversa e in netto contrasto con la tipologia di donna del posto: è indipendente, determinata, dice quello che pensa e va contro alle convenzioni e alla mentalità maschilista. Dopo un anno dal suo arrivo a Lizzanello partecipa e vince il concorso per diventare portalettere e questo cambierà la sua vita e quella dei paesani.

Il lavoro le permetterà di entrare nelle vite dei destinatari della corrispondenza, allargandone gli orizzonti e rivoluzionandone, in alcuni casi, il destino. Dapprima a piedi, successivamente in bici, consegnerà la posta entrando in contatto con le persone e diventando il loro filo conduttore.

“C’è solo una persona che può salvarti” disse Anna a Lorenza in tono severo. “Sei tu. Solo tu puoi salvare te stessa. Non c’è principe che tenga, credimi.” scrive l’autrice a un certo punto del libro… ed è qui che è racchiusa l’essenza dell’emancipazione femminile. Libro dalla scrittura molto scorrevole e appassionante; è una storia bellissima che ha molte similitudini con il film della Cortellesi “C’è ancora domani”. Può piacere a tutte quelle persone che hanno amato i racconti di Stefania Auci “I leoni di Sicilia” o di Daniela Raimondi “La casa sull’argine”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

“Le richieste di dimissioni del consigliere Ghezzi sono rispedite al mittente”

Articolo successivo

Giorno del Ricordo, le celebrazioni del comune per i martiri delle Foibe

Un commento

  • Una trama che incuriosisce, lo leggerò sicuramente.
    Grazie per la bella recensione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *