17 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

“No alla strada nel parco”.  E si torna a parlare di Grugnotorto

Si torna a parlare di parco del Grugnotorto. Lo fa il PD di Cinisello Balsamo preoccupato dall’ipotesi, espressa ultimamente dal vicesindaco Giuseppe Berlino, di realizzare la cosiddetta “campana”, una strada proprio all’interno del Grugnotorto che collega l’ingresso a nord della città al confine con Nova Milanese con la nuova rotatoria prevista dal progetto Kanthal lungo via Alberti.

I dem, che salutano con favore la posizione della giunta sull’idea di far entrare le aree del Grugnotorto nel parco Nord – posizione che fino a poco tempo fa era differente – esprimono preoccupazione per l’eventualità di veder realizzata una strada nel parco.

Altro elemento di preoccupazione, per il PD, sono le dichiarazioni rilasciate dal sindaco a mezzo stampa durante le vacanze natalizie in cui afferma di voler “dirottare” gli oltre 16 milioni di euro provenienti dall’operazione nel quartiere Bettola verso non meglio specificate finalità. “Quei soldi furono vincolati da una votazione quasi unanime del consiglio comunale all’acquisto di aree ambientalmente rilevanti, scelta politica che ha visto il voto favorevole anche degli attuali Assessori Berlino, Malavolta, Visentin e dell’attuale Presidente del Consiglio comunale Di Lauro”, scrivono i dem in una nota.

Dichiara il Capogruppo PD Marco Tarantola: “Il parco e l’ambiente da salvaguardare sono un bene di tutti e per questo, nell’ottobre scorso, abbiamo incontrato il Sindaco per sollecitare una decisione unitaria di tutto il Consiglio comunale in merito all’ordine del giorno che abbiamo presentato. Dal Sindaco non abbiamo mai avuto risposta ma abbiamo letto sul giornale che è entusiasta dell’appello, presentato dalle associazioni del territorio, che riprende la sintesi di quanto emerso nel convegno da noi organizzato il 7 novembre 2023 in Villa Ghirlanda. Non si può, però, essere a favore della tutela ambientale del parco del Grugnotorto a giorni alterni, chiediamo al Sindaco di chiarire la posizione della sua amministrazione in Consiglio comunale sia sul tema della “campana” sia su quello delle compensazioni ambientali.”

Prosegue il Segretario Dem Andrea Catania “Parco Nord e Parco del Grugnotorto sono da sempre stati amministrati senza distinguo partitici o elettorali. Siamo favorevoli a sostenere un percorso comune a tutti i livelli che raggiunga l’obiettivo di trasferire le aree cinisellesi nel Parco Nord ma chiediamo di garantire un confronto nelle sedi istituzionali su una materia così importante per la Città. Chiediamo inoltre coerenza: no alla campana e sì a mantenere le risorse provenienti da Bettola vincolate alla compensazione ambientale. A Cinisello Balsamo serve un grande investimento sul verde pubblico”.

Con queste motivazioni, il Partito Democratico ha indirizzato una lettera al Presidente del Consiglio comunale per chiedere che sia calendarizzato al più presto l’ordine del giorno presentato a ottobre che proponeva proprio l’accorpamento delle aree del Grubria di Cinisello Balsamo al Parco Nord e che sia dato modo al parlamento cittadino di esprimersi sul futuro del Grugnotorto.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

I giochi di una volta, all’aperto e insieme. Gli anziani raccontano

Articolo successivo

“Mio marito deportato, mio cognato morto a Mauthausen. Temo torni il fascismo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *