25 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Brumotti torna a Sant’Eusebio. E lo spaccio non si ferma mai

Brumotti è tornato a Sant’Eusebio. L’inviato di Striscia La notizia ha intervistato il sindaco Giacomo Ghilardi, che ne ha dato notizia sui social, sulla situazione dello spaccio nel quartiere periferico di Sant’Eusebio.

“A Sant’Eusebio, per continuare la lotta alla droga, insieme a Vittorio Brumotti. Ho voluto essere lì con lui, come è nel mio stile, in prima persona, in una lotta che mi vede in prima linea”, afferma il sindaco, sempre sensibile al tema sicurezza e che dall’inizio dell’anno sembra avere ingaggiato una lotta ancor più dura contro la criminalità.

“Continueremo a lavorare per ripulire e ripristinare legalità in un luogo della città che da oltre 40 anni era piazza di spaccio indisturbata. Grazie a tutti gli onesti cittadini che si meritano un luogo dove vivere sicuro e libero da questa che sfida le numerose retate con sfacciataggine”, afferma il sindaco.

E nonostante gli sforzi delle forze dell’ordine e la strenua attenzione politica della giunta di centrodestra al tema, non sembra, almeno stando alle testimonianze di tanti, che in questi ultimi sei anni di governo leghista, la situazione sia migliorata.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Il ponte appena inaugurato chiude a metà per lavori

Articolo successivo

La Geas basket abbandona Sesto. Nessun accordo per il nuovo palazzetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *