19 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Controlli anti-degrado. La giunta insiste ma i problemi restano

Inizio anno sull’onda della sicurezza a Cinisello Balsamo dove pare siano stati intensificati i controlli delle forze dell’ordine nei quartieri periferici e nelle zone che la giunta definisce “sensibili”, come le aree dismesse ed industriali, disabitate soprattutto nei fine settimana.

Dopo i blitz di capodanno nei locali h24 gestiti da stranieri nel quartiere Crocetta e i blocchi stradali a Sant’Eusebio e piazza Costa, che hanno portato al controllo di 200 persone, il sindaco Giacomo Ghilardi torna alla carica, questa volta lodando il lavoro della polizia locale, impegnata negli ultimi controlli che hanno prodotto il ritrovamento di due auto rubate e il fermo di un uomo pescato alla guida di una moto rubata.

Risultati che la giunta di centrodestra considera “un altro passo per la sicurezza cittadina”. In occasione del blitz di Capodanno il comune aveva sentenziato “a Cinisello non si sgarra”. E tuttavia, nonostante gli sforzi, sono sempre numerose le segnalazioni di tanti cittadini in diverse parti di Cinisello Balsamo relative ad episodi di degrado. Problema che sembra molto lontano dall’essere risolto.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Entrano nel vivo i lavori al palazzetto dello sport “Salvador Allende”

Articolo successivo

Volontari in festa per la nuova sede Auser di via Montello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *