25 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Concerto di Capodanno. Tutto esaurito al Pax per la Filarmonica Paganelli

Ancora un grande successo per il tradizionale concerto di Capodanno della Filarmonica Paganelli. Nel pomeriggio del 1° gennaio il teatro Pax di Cinisello Balsamo si è riempito in ogni ordine di posto e molte persone non sono riuscite ad entrare per assistere allo spettacolo. Tutto esaurito con le scuse della Paganelli a chi è rimasto fuori.

La Filarmonica, diretta dal Maestro Donatella Azzarelli, ha presentato un programma molto ricco per salutare l’arrivo del 2024. in apertura, si è reso omaggio a Giacomo Puccini nel centenario della sua morte, poi le note vivaci delle polke di Strauss, i ritmi solenni dei “Pini di Roma” di Respighi e del “Tancredi” di Rossini e un brano dei ruggenti anni ’20 con il trombone come protagonista. Il baritono Massimo Marotta ha entusiasmato il pubblico con due classici della canzone napoletana, “O sole mio” e ” Funiculì funiculá”.

Nella seconda parte, il grande protagonista è stato il coro preparato da Giovanni Ferrari, che ha interpretato quattro brani corali tratti dalle opere di Verdi e Puccini. Infine, gran finale con i bis: Marotta ha strappato l’ovazione del pubblico con “Nessun dorma”, il coro ha proposto “O fortuna!” dai Carmina Burana e tutti gli spettatori hanno battuto le mani al ritmo della Marcia di Radetzky che ha chiuso il concerto. 

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Intimidazioni al sindaco Ghilardi, risarcito il comune

Articolo successivo

Al comune mancano 3.6 milioni. Parte la caccia degli evasori di Imu e Tari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *