20 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

“Assessore assente, le sue deleghe ferme”. Attacco dem contro Malavolta

Associazioni, sport verde e sicurezza temi abbandonati da troppo tempo. Almeno secondo il punto di vista del PD, opposizione in consiglio comunale a Cinisello Balsamo, che in una nota attacca duramente l’assessore Riccardo Malavolta responsabile delle deleghe che, secondo l’opposizione, non funzionano.

“A sei mesi dall’insediamento della nuova Giunta comunale di Cinisello Balsamo come Partito Democratico constatiamo e denunciamo l’inefficienza e immobilismo all’Assessore Malavolta che ha deleghe importanti e che non possono essere trascurate in questo modo. Sport, Ambiente e Verde, Sicurezza, Servizi al cittadino, Sportello polifunzionale e Salute: sono tutte queste

le tematiche assegnate all’Assessore Malavolta e che non sono governate”

Sullo Sport – accusano i dem – i rapporti con le associazioni sono congelati, le richieste inascoltate e tanti temi spesso abbandonati a loro stessi, ricordiamo il rinnovo avvenuto con mesi e mesi di ritardo del bando per la ginnastica della Terza Età (avvenuto a ottobre anziché a maggio) che ha lasciato abbandonati circa 800 anziane e anziani e gli operatori professionisti del settore. L’Assessore molto spesso si trova a dover delegare perfino la presenza agli eventi organizzati dalle associazioni sportive ai suoi colleghi di Giunta.

“Sulla cura del verde, tema che come PD abbiamo riportato in più occasioni all’attenzione dell’Assessore e della Giunta, non è seguita alcuna reazione. Nessuno strumento si è messo in campo per garantire la cura delle alberature e dei Parchi. Nessuna azione neanche per migliorare il servizio della pulizia e della raccolta rifiuti che in molte aree della città è fonte di degrado diffuso ed evidente”, continua la nota.

La salute è un tema completamente dimenticato, nessuna azione è stata portata avanti in questi mesi e nessuna delibera a riguardo è arrivata in Consiglio comunale, neanche la Commissione Affari Sociali è mai stata convocata.

“Su sicurezza e Servizi al cittadino non servono molte parole, grandi proclami ma la situazione è sempre peggio: dalla piazza Gramsci allo spaccio a Sant’Eusebio, per arrivare ai tempi d’attesa per l’accesso ai servizi comunali. Spesso assente anche in Consiglio comunale, all’Assessore Malavolta sembra non importare granché delle molteplici richieste della cittadinanza. Chiediamo al Sindaco di prendere provvedimenti, l’Assessore lo ha nominato lui. Decida cosa fare perché la situazione è insostenibile e Cinisello Balsamo e i suoi cittadini non possono più aspettare un Assessore che non ha il tempo di rispondere alle loro istanze”, affermano i dem.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Rigenerazione urbana e sostenibilità. I progetti di UniAbita nel Nord Milano

Articolo successivo

Occhi puntati sulla passerella dei ritardi. Collaudati i piloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *