25 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

McDonald’s premia con una borsa di studio 3 collaboratori a Milano, Cinisello Balsamo e Paderno

Redazionale McDonald’s

Premiati, lo scorso 7 novembre a Milano, tre studenti lavoratori del Ristornate McDonald’s di Verano con una borsa di studio del valore di 2.000 euro a supporto del loro percorso universitario, grazie al progetto Archways to Opportunity di McDonald’s, l’iniziativa di welfare ideata per sostenere la crescita e la formazione dei propri dipendenti.

Soucaina El Hakimi neo Laureata in Management Pubblico della Sanità in Bicocca, Ha 22 anni e lavora presso il McDonald’s di Paderno Dugnano da 3 anni; Daniel Rossi studia Criminologia ha 22 anni e lavora da quasi 3 anni al McDonald’s di viale Rubicone 30. Francesca De Marinis studia Scenografia a Brera, ha 21 anni e lavora presso il ristorante McDonald’s di Cinisello in viale Fulvio Testi. Sono 3 dei 100 i ragazzi in tutta Italia a cui è stato assegnato questo riconoscimento, sulla base di criteri di merito che tengono in considerazione la costanza nella progressione del percorso universitario e la media dei voti.

Archways to Opportunity rappresenta un impegno importante per l’azienda che, dal 2020, ha distribuito oltre 400 borse di studio, per un investimento che solo quest’anno vale circa 200mila euro.

Un’iniziativa che è parte integrante dell’impegno di McDonald’s a supporto della crescita professionale e personale dei propri dipendenti, a cui si affianca un ricco programma di formazione continua e differenziata che prevede l’erogazione di oltre 1 milione di ore di formazione ogni anno a tutti i livelli. Strumenti questi, attraverso cui l’azienda offre l’occasione di investire sulle proprie potenzialità e arricchire le proprie conoscenze e che sono capaci di creare opportunità sia internamente all’azienda sia nella realizzazione di progetti di vita personale.

McDonald’s sostiene concretamente i suoi 32.000 dipendenti in Italia, che lavorano in 680 ristoranti distribuiti su tutto il territorio nazionale.  Come porta di ingresso nel mercato del lavoro, l’azienda rappresenta un’opportunità di impiego importante per i giovani: il 55% dei dipendenti ha meno di 30 anni e il 32% è studente. Il 92% dei dipendenti che lavora da McDonald’s è assunto con contratti stabili di apprendistato o a tempo indeterminato.

Ivano Bison

Articolo precedente

Natale Solidale alla terza edizione in Villa Casati Stampa

Articolo successivo

Dalla sinergia comune-UniAbita un lungo murale che trasforma viale Marelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *