24 Maggio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Ambrogino d’Oro a Borella, fondatore del Parco Nord

Il padre del Parco Nord, l’architetto Francesco Borella, è stato insignito dell’Ambrogino d’Oro dal Comune di Milano. Borella è stato fondatore e primo direttore del parco, che oggi è da tutti considerato un patrimonio di verde e biodiversità prezioso alle porte della metropoli.

Borella è da più parti definito un precursore, un visionario che già dagli anni ’70 aveva intuito la necessità oltre che l’opportunità di riconvertire una grande area industriale, tra Milano e i comuni di Sesto San Giovanni Cinisello Balsamo e Bresso, in un grande parco urbano che facesse da cuscinetto in una delle aree più densamente popolate ed edificate della Lombardia.

“Un uomo di grande professionalità e con una forte capacità di visione futura della città, che è stato in grado di trasformare il territorio urbano lavorando per il bene pubblico e concretizzando un progetto a beneficio della collettività”, scrive l’ente Parco in una nota.

Ancora oggi chi ha svolto un ruolo fondamentale per il progetto di realizzazione di Parco Nord Milano, iniziato quasi 50 anni fa, viene riconosciuto e “fa scuola” nella società attuale” – commenta Marzio Marzorati, Presidente di Parco Nord Milano – “L’Ambrogino d’oro a Francesco Borella non è un’onorificenza che guarda al passato, ma un premio del presente: la moltitudine di progetti, il lavoro, la ricerca, l’educazione e il benessere che è in grado di generare oggi Parco Nord Milano esistono grazie alla sua lungimiranza e alla sua buona amministrazione del bene pubblico. Borella ha saputo mettere a disposizione le sue capacità tecniche ricostruendo la natura e il paesaggio in funzione del benessere per la città. È cruciale il ruolo del verde nei territori urbanizzati e oggi la nostra comunità gode del beneficio di un processo immaginato e avviato da Francesca Borella a fine anni ’70, che funziona e viene replicato e preso d’esempio a livello nazionale ed europeo”.    

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Era il 1949, partigiani e politici in festa nella corte di Cinisello. Ecco chi sono

Articolo successivo

Il piano ex Kanthal e i rischi per il parco. Affollata l’assemblea dem

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *