21 Maggio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Derby lombardo con black out tra Pro Sesto e Renate

di Simone Agostino

“Sfidiamo una squadra di qualità costruita per stare in alto: consci di questo, vogliamo scendere in campo con cattiveria e grande voglia di rivalsa per ottenere quei punti lasciati indietro nelle partite scorse e per tornare a far gioire i nostri tifosi nel nostro stadio” così aveva detto mister Parravicini alla vigilia del match.

Obiettivo raggiunto anche se i rammarichi in questa stagione sono già molti. L’allenatore biancoceleste affronta la sfida da ex e schiera la Pro con il consueto 3-4-2-1 con Botti trai i pali Toninelli, Marianucci e Giorgeschi in difesa, Barranca e Maurizii sulle fasce, Gattoni e Palazzi in regia e la coppia Sala-Sereni alle spalle di Bruschi. Mister Pavanel schiera un 433 con Fallani tra i pali, Bosisio, Auriletto, Mondonico e Possenti a difendere, Garetto, Gasperi, Currarino; Rolando a centrocampo e Sorrentino e Sartore nel reparto offensivo.

Il Renate sblocca il risultato al 12’ grazie a Sorrentino con un diagonale che si infila all’angolino. Per l’attaccante nerazzurro è il quarto gol in campionato. La Pro Sesto prova a reagire con Sala ma il Renate (16’) in contropiede con Bosisio tiene alta la pressione nell’area avversaria. La partita viene sospesa per quindici minuti a causa di un black-out che fa piombare lo stadio al buio.

Alla ripresa del gioco le pantere tornano a farsi pericolose con Sorrentino e Sartore, ma la Pro Sesto reagisce e Barranca viene anticipato dall’uscita di Fallani che respinge la punizione di Bruschi. Sereni su azione personale viene atterrato si procura quindi un rigore che viene trasformato da Bruschi al 35’. Formazioni invariate nel secondo tempo con Fallani che nega la doppietta a Bruschi . Al 54’ il Renate rimane in inferiorità numerica per l’espulsione di Mondonico per somma di ammonizioni. Alla fine finisce in parità, con un punto che non accontenta nessuno.

PRO SESTO-RENATE 1-1 (1-1)

Marcatori: 12′ Sorrentino, Bruschi 35′
Pro Sesto –Botti; Toninelli, Marianucci, Giorgeschi (dal 59′ Mapelli), Barranca (dal 59′ Petrungaro), Gattoni, Palazzi, Maurizii; Sereni (dall’83’ Petrelli), Sala (dal 77′ Arras); Bruschi

A disp.: Formosa, Iotti, D’Alessio, Marchisano, Basili, Ferro
All.:Francesco Parravicini

Renate – Fallani; Possenti, Gasperi, Rolando, Mondonico, Currarino, Auriletto, Bosisio (dall’86’ Anghileri),
Sartore ( dal 58′ Alcibiade), Garetto, Sorrentino (dal 58′ Tremolada)

A disp.: Ombra, Maletic, Procaccio, Iacovo, Nicolini, Ghibellini, Ciarmoli,
All.: Massimo Pavanel

Note. Ammoniti: Giorgeschi, Garetto, Sala, Sereni
Espulso: Mondonico
Recupero: 2′ + 5′
Spettatori: 300 + 430 abbonamenti

Arbitro: Aleksandar Djurdjevic della Sezione AIA di Trieste

Redazione "La Città"

Articolo precedente

La violenza sulle donne torna in consiglio. “Indossate qualcosa di rosso”

Articolo successivo

Sagrato malconcio e pericoloso. Lavori in arrivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *