17 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Sfratto esecutivo e una famiglia con tre figli finisce per strada

Sono giorni di pioggia intensa intensa a Bresso. Eppure una famiglia con tre minori è finita ugualmente per la strada dopo l’esecuzione di uno sfratto da un appartamento privato. E per il momento a nulla sono valse le richieste di aiuto del padre nei confronti dell’amministrazione comunale per avere una sistemazione provvisoria.

Secondo le accuse dell’opposizione di centrosinistra in consiglio comunale né i servizi sociali, né il sindaco direttamente interpellato, si sono resi disponibili nel trovare una soluzione, declinando ogni competenza o responsabilità in merito.

Durante il consiglio comunale del 28 settembre 2023 l’opposizione aveva chiesto all’amministrazione di motivare la scelta di cambio d’uso della casa d’emergenza di proprietà comunale sita in via Don Sturzo, la quale veniva usata in passato per far fronte a simili situazioni. Oggi l’appartamento in questione non è disponibile, in quanto è stato dato in comodato d’uso oneroso alla dirigente scolastica della Scuola Primaria Statale “Enrico Romani”.

Durante il Consiglio Comunale sopracitato, è stato risposto alle forze di opposizione che l’Amministrazione è in possesso di altre strutture di emergenza che mette a disposizione a fronte di necessità. Tuttavia queste strutture non sono evidentemente bastate in questa situazione.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Cinisello ricorda Alessandro Manzoni a 150 anni dalla scomparsa

Articolo successivo

Marisa Musu, dalla lotta partigiana all’impegno per la pace in Medioriente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *