6 Dicembre 2023

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

La storia locale in un murale. Studenti al lavoro per scoprire le radici

Il murale che nasce da un progetto dedicato alla scuole. Accade a Cinisello Balsamo dove si è cercato di mettere d’accordo l’estro della street art, a volte istintivo, con la storia locale. Il risultato è l’opera di Marco Ceroli inaugurata sabato scorso in via Meani, lungo la cinta perimetrale di Villa Ghirlanda.

“Quest’opera è stata resa possibile grazie al sostegno finanziario del Comune di Cinisello Balsamo ed è parte integrante del progetto educativo “Forme e Modi dell’abitare sostenibile – La piazza delle Memorie”. Questo progetto mira a educare le giovani generazioni sulla storia locale, presentando personaggi che hanno contribuito alla valorizzazione della città e del territorio nel corso del tempo, promuovendo anche il benessere dei cittadini”, afferma il sindaco Giacomo Ghilardi in un post.

La realizzazione del murale ha coinvolto gli studenti, che hanno lavorato come consulenti dell’artista, una volta venuti a conoscenza di alcuni passaggi della storia locale e dei suoi personaggi. Sono state diciassette le classi coinvolte delle scuole primarie e secondarie degli Istituti comprensivi Zandonai, Costa, Garibaldi e Marconi.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Il murale degli studenti nella casa di riposo. “Un modo per conoscersi”

Articolo successivo

Al Matteotti, cultura d’alto bordo, con Paolo Jannacci e Enzo Gentile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *