13 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Brusca frenata della Pro Sesto sconfitta a Trento

di Simone Agostino

Venerdì 20 Ottobre si è giocata Trento – Pro Sesto valevole per la nona giornata di serie c. Ancora titolare Botti tra i pali della Pro Sesto a causa del infortunio di Del Frate. Allo stadio Briamasco, l’undici di mister Tedino subisce un avvio shock con la Pro subito in occasione da goal con il capitano Gattoni dopo soli due minuti.

Su un capovolgimento di fronte va Rada ma non impensierisce minimamente Botti. Traversa al minuto 23  per i padroni di casa. Al 30′, dopo un contrasto di gioco, Bussaglia è costretto a lasciare il campo: al suo posto entra Sereni, autore del gol del pari contro il Padova. Sette minuti più tardi Bruschi sfiora il gol.

Al 43 altra palla goal per la Pro Sesto con Barranca che sfiora il palo.  All’avvio del secondo tempo dopo tre minuti, Bruschi fa un eurogoal calciando direttamente in porta dal limite e insaccando il pallone nel sette, ammutolendo i tifosi di casa. Pro Sesto che prova subito a fare il secondo goal nei venti minuti successivi fin quando trova il pareggio Attys. Da lì in poi è notte fonda per la Pro che subisce due goal con Frosinini al 75′ e Petrovic al 80’. Ultimo squillo al 85’ con Toninelli che trova però una deviazione della difesa avversaria che gli nega la gioia del goal. Pro Sesto a 9 punti in classifica che viene scavalcata direttamente dal Trento a 12 punti.

TRENTO-PRO SESTO 3-1 (0-0)

Marcatori: Bruschi 48′, Attys  68′, Frosinini 75′, Petrovic 80′
Pro Sesto –Botti; Toninelli, Marianucci, Mapelli;  Barranca (dall’84 Marchisano), Gattoni, Palazzi (dal 76′ Ferro), Maurizii; Bussaglia (dal 33′ Sereni), Sala (dal 76′ Petrelli); Bruschi (dall’84’ Santarpia)
A disp.: Formosa, Iotti, D’Alessio, Giorgeschi, Arras, Basili,  
All.:Francesco Parravicini

Trento –Russo; Trainotti, Ferri, Anastasia (dall’85 Obaretin), Attys, Petrovic, Terrani (dal 55′ Pasquato), Vaglica (dall’85’ Barison), Suciu (dal 55′ Brevi), Frosinini (dal 76′ Vitturini), Rada
A disp.: Pozzer, Di Giorgio, Ercolani, Galazzini, Brevi
All.: Bruno Tedino
Note. Ammoniti: Attys, Toninelli

Recupero:  2 + 6′
Spettatori: 700
Arbitro: Adolfo Baratta della Sezione AIA di Rossano

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Una coppia, una passione e la scuola di danza dei sogni

Articolo successivo

Parcheggio a pagamento al Parco Nord, il comune non può non sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *