22 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Sport, cultura e amore per Cinisello. Angelo Borgonovo sarà Spiga d’Oro 2023

Domenica 15 ottobre Angelo Vittorio Borgonovo sarà insignito della civica onorificenza Spiga d’Oro 2023. Un gruppo di cittadini promotori della segnalazione ha raccolto trecento firme, sottolineando nella proposta il suo impegno di una vita come volontario, innamorato della propria città, della quale ha saputo cogliere e valorizzare gli aspetti positivi, forte della convinzione di aver ricevuto molto e pertanto desideroso di restituire quanto più possibile.

Cinisellese doc, Angelo Borgonovo (classe 1947) è nato nella cort della Madonna Assunta, in via Garibaldi a Cinisello. La stessa corte dove erano nati suo padre, operaio alla Breda, e suo nonno, contadino, che morì giovane quando il figlio aveva solo otto anni.

Come molti suoi coetanei, inizia a lavorare molto presto, frequentando nel contempo le scuole serali di Ragioneria, per essere in seguito assunto alla Shell, dove rimane fino alla pensione.

Privilegiato luogo di incontro per i ragazzi della sua generazione è lo storico bar Palladini in piazza Gramsci, dove si trova con gli amici e dove matura, da un confronto tra di loro, l’idea di far nascere un’associazione sportiva.

Nasce così nel 1972 il Gruppo Sportivo Lombardo GSL, finalizzato a promuovere la pratica del nuoto per bambini, giovani e adulti. È la prima realtà di questo genere a Cinisello Balsamo, che già dal suo esordio può avvalersi del supporto di istruttori patentati e di ex campioni di nuoto. In seguito cambierà la denominazione nell’attuale Associazione Sportiva Dilettantistica GSL. Borgonovo ne diventa subito il presidente, prodigandosi come promotore e organizzatore. Le attività si svolgono inizialmente presso la Piscina Paganelli, in seguito presso le Piscine Marconi e Sempione (poi dismesse). La sede definitiva è la Piscina comunale di piazza Costa. I corsi sono da subito frequentati da migliaia di persone. Ben tre sono i giovani, un ragazzo e due ragazze, entrati a far parte della Nazionale Italiana di Nuoto, oltre a innumerevoli altri giovani che si sono piazzati nei campionati regionali lombardi. Col tempo, al nuoto si aggiungono la ginnastica artistica e l’atletica. Per Borgonovo sono trent’anni di impegno, un record nell’associazionismo sportivo locale, che portano a ottimi risultati, fino alle sue dimissioni per impegni di lavoro.

La città cambia e con il cambiamento mutano anche i bisogni e le aspettative dei cittadini. L’Amministrazione comunale procede alla ristrutturazione del vecchio edificio della prima Scuola Elementare di Cinisello, la Cadorna, per dar vita a un moderno Centro culturale, Il Pertini, dotato di strutture all’avanguardia e di spazi organizzati per lo studio e la socialità. Così Angelo Borgonovo, sempre attento e sensibile al cambiamento, ritorna in quel luogo che lo aveva visto alunno per dare un supporto al fine di promuovere attività culturali e di storia locale. È tra i fondatori dell’Associazione Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda, diventandone presidente, ruolo che ricopre tuttora. Costante è il rapporto con l’Amministrazione comunale, ma anche con altre realtà territoriali. L’Associazione fonda un gruppo teatrale in costume (dove lui interpreta l’Arciduca Ferdinando d’Asburgo) che drammatizza le vicende storiche di Villa Ghirlanda Silva e del suo parco con iniziative rivolte a giovani studenti, oppure organizzate in occasione di aperture straordinarie.

Nel corso degli anni ha spesso collaborato con il noto cantautore Roberto Bobo Pozzoli al fine di organizzare spettacoli teatrali sulla storia locale, che hanno riscosso un importante successo di pubblico.

La più recente iniziativa, nata da una sua idea, organizzata in collaborazione con il CDS (Centro Documentazione Storica), è il censimento dei cortili di Cinisello e di Balsamo, quelli rimasti dopo la trasformazione urbana. Ad oggi, venticinque targhe a Cinisello e sette a Balsamo, collocate all’entrata delle corti, riportano le denominazioni originali delle stesse. L’indagine proseguirà al fine di aggiungere altri tasselli di storia lungo le strade. In tale occasione è stata realizzata una pubblicazione, molto gradita dai cittadini, che narra le storie apprese dalla viva voce dei residenti.

Ho avuto modo di lavorare a lungo con Angelo Borgonovo. La nostra è stata una collaborazione proficua, nel corso della quale ho apprezzato, oltre alle capacità organizzative, anche l’amore per la sua città che lo ha spinto a suggerire sempre nuovi percorsi o a mettersi a disposizione per collaborare a progetti da me proposti. Conoscitore del territorio e dei suoi abitanti, è stato anche un utile supporto al fine di raccogliere nuove testimonianze. Spinti dalla stessa curiosità di scoprire fatti e personaggi, abbiamo indagato per capire cosa si celava dietro a un polveroso documento o a una fotografia sbiadita, per portare alla luce storie del passato da restituire alla città. Molto apprezzate anche le sue doti artistiche; alcuni suoi dipinti sono stati da lui messi a disposizione per promuovere iniziative del CDS. Forse perché accomunati dallo stesso interesse per la storia locale, lavorare con Angelo ha rappresentato un piacevole tratto del mio percorso lavorativo e per questo lo ringrazio. La città gli deve molto perché il suo impegno come volontario è l’impegno di chi, come lui, dona il suo tempo a titolo gratuito; è un aspetto, questo, che si sottolinea troppo poco, ma che rappresenta un grande valore per la comunità. Quindi, la Spiga d’Oro è un meritatissimo riconoscimento.

Angelo Vittorio Borgonovo riceverà l’onorificenza cittadina nel corso della cerimonia della 33^ Edizione della Spiga d’Oro, domenica 15 ottobre 2023, alle ore 16, presso l’Auditorium Falcone e Borsellino del Centro culturale Il Pertini in piazza Confalonieri 3.

Patrizia Rulli

Articolo precedente

La battaglia contro il nucleare e “gli operai che fecero l’impresa”

Articolo successivo

Scontro giunta-Anna Frank. “Il sindaco la smetta con le polemiche”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *