24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Un supermarket al posto dell’ex Kantal. Approvata la variante

Via libera alla riqualificazione dell’area dismessa della ex Kantal, tra via Alberti, Madre Teresa di Calcutta e Leonardo Da Vinci. La variante urbanistica, approvata dal consiglio comunale, prevede la demolizione degli edifici abbandonati e la realizzazione di un punto vendita di media dimensione della catena Iperal.

Oltre al cambio di destinazione attualmente prevista da residenziale a commerciale, gli altri elementi di variante al PGT attuale vedranno una importante riduzione dei volumi che passano da 8.966 mq a 4900 mq di slp e nuove opere pubbliche e viabilistiche, afferma il comune in una nota.

Il nuovo Centro commerciale si svilupperà su due livelli, con i parcheggi al piano terra e la struttura di vendita al primo piano. Tutta la zona circostante verrà riqualificata grazie alla realizzazione di fasce a verde, nuovi percorsi pedonali, di tratto di pista ciclabile lungo tutta la via Spreafico fino all’intersezione con via Guardi e una rotatoria in via Alberti. Altro importante elemento di interesse il recupero di un’area verde di proprietà comunale per la creazione di un nuovo parco con attrezzature per il gioco.  

“Cinisello Balsamo prosegue il suo cammino di trasformazione. Un’altra area dismessa e abbandonata da anni verrà riqualificata senza aumentare i volumi, al contrario riducendo il consumo di suolo, e con nuove opere pubbliche. I residenti del quartiere Bellaria avranno a disposizione nuovi servizi e verde», queste le parole di Fabrizia Berneschi, assessore al Governo del territorio.

“Il nuovo progetto si inserisce in un contesto più ampio di riqualificazione del quartiere Bellaria che lo arricchirà di nuovi servizi come il polo dell’infanzia e il nuovo impianto sportivo dedicato rivolto in particolare a un pubblico di bambini, genitori, neo-mamme e famiglie. Entrambi i progetti verranno realizzati grazie alla partecipazione ai bandi PNNR”, ha concluso il sindaco Giacomo Ghilardi.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Settima di serie C: pareggio a reti bianche per la Pro Sesto

Articolo successivo

Torna “Una Ghirlanda di libri”. Per due giorni Cinisello capitale dell’editoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *