13 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Torna “Una Ghirlanda di libri”. Per due giorni Cinisello capitale dell’editoria

Sarà un fine settimana, il prossimo, all’insegna dei libri. Cinisello Balsamo diventa per un weekend capitale della lettura con l’attesa rassegna “Una Ghirlanda di libri”, giunta alla quarta edizione. La fiera dell’editoria indipendente va in scena nella sale di Villa Casati Stampa a partire da sabato mattina. Una “due giorni” ricchissima con lunga sequenza di presentazioni con ospiti prestigiosi, tutti “live”, una vasta area espositiva con le più interessanti novità per la lettura di ogni genere e molti eventi.

La kermesse, a ingresso libero e gratuito, si snoderà secondo un fitto calendario di presentazioni, concorsi, tavole rotonde e premiazioni. L’incontro con gli autori così come la mostra mercato con le proposte più interessanti del momento sono certamente il “pezzo forte” della manifestazione.

Tra sabato e domenica, tutti gli espositori avranno uno spazio per raccontare le loro opere alternandosi con gli autori più blasonati a livello nazionale. Tra loro Sara Rattaro, autore di “Il cuore di tutto”, “Un uso qualunque di te: Dieci anni dopo” e “I miracoli esistono”, ospite della tavola rotonda sul bullismo; MariaLuisa Jacobelli che presenterà “Ora sono io. Storia pericolosa di un incontro sbagliato”; Olivia Ninotti con “Sembrava un British invece era un Merdish 2 – Saluto alla regina”; Laura Marinaro e il suo primo romanzo “Maremoto a Varigotti: Un mistero lungo cinquant’anni corre da Milano alla Riviera”.

Poi Catena Fiorello Galeano graditissima ospite con “Ciatuzzu”; Roberta Gatani autrice di “57 giorni. Ti porto con me alla casa di Paolo” e presentato in evento dal fratello Salvatore Borsellino, il comico di Zelig Alberto Patrucco con “Ab Brassens”. Cambiando genere, il professor Vittorio Agnoletto proporrà “Senza Respiro”, un’inchiesta indipendente sulla pandemia in Lombardia, Italia, Europa e sul come ripensare un modello di sanità pubblica; poi Sandro Neri con “Gaber”, finalista al premio Bancarella 2023, e infine Andrea Vitali e la sua ultima opera “Cosa è mai una firmetta”. E tanti altri.

Tra gli appuntamenti a latere, ma sempre di grande interesse, sabato 14 ottobre alle 10,30 la manifestazione proporrà una tavola rotonda dal titolo “Il bullismo nell’era digitale. Agli adulti, un ruolo determinante” incentrata sul tema del bullismo e del cyberbullismo.

Tra gli esperti che arricchiranno la tavola rotonda: Maria Gabriella Fumagalli, assessore all’istruzione del comune di Cinisello Balsamo, Monica Moretti e Maurizio Vinci, rispettivamente Commissario Capo e Assistente Scelto, promotori e divulgatori dei programmi di prevenzione della Polizia Locale all’interno delle scuole del territorio, Vidheya Del Vicario, Psicologo, Psicoterapeuta e Ipnoterapeuta, Alessandro Musumeci, Marketing Director di Citroen Italia che introdurrà il progetto “RispettAMI”, intrapreso al fianco di Skuola.Net, che promuove un lavoro di sensibilizzazione sui fenomeni e sulle conseguenze connessi al bullismo e al cyberbullismo, e infine Sara Rattaro, una delle più note scrittrici italiane che, con sensibilità e delicatezza, nei suoi romanzi affronta spesso il tema del bullismo.

Al termine, anche l’incontro con la giornalista e conduttrice televisiva Maria Luisa Jacobelli che con il suo ultimo lavoro “Ora sono io. Storia pericolosa di un incontro sbagliato”, ci introduce nel mondo dello stalking, altra piaga contemporanea che, al pari del bullismo, può generare stati di paura e ansia, arrivando persino a compromettere lo svolgimento della normale vita quotidiana.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Un supermarket al posto dell’ex Kantal. Approvata la variante

Articolo successivo

La Spiga d’oro a padre Mario Ghezzi. Chi è il missionario dei più deboli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *