24 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

L’assessore passa a Fratelli d’Italia. La giunta Magistro vira a destra

Scivola sempre più a destra la giunta di Cormano. Massimo Ghidoni, storico esponente di Forza Italia e assessore ai lavori pubblici passa a Fratelli d’Italia. E per la prima volta nella storia repubblicana gli ex missini entrano nel governo cittadino. Una mossa che prelude all’appuntamento elettorale del giugno 2024, quando il partito della Meloni proverà a rastrellare più voti possibili per mutare gli equilibri della maggioranza.

Le manovre in vista della amministrative riguardano anche Andrea Guarnaschelli, consigliere comunale della lista civica Cormano Cresce. Anche per lui si concretizza il passaggio in Fratelli d’Italia che così, oltre ad un assessore, potrà contare da subito anche in un seggio nell’aula di piazza Scurati.

La campagna di reclutamento degli ex missini è in atto da tempo e segue alcune dinamiche nazionali. Ma sul territorio del Nord Milano sicuramente risente dell’attivismo politico di Marco Alparone, ex sindaco di Paderno Dugnano e ora vice presidente di Regione Lombardia. Alparone, originario di Forza Italia, è da tempo passato nelle file dei meloniani e ha costruito un forte potere attrattivo anche nella destra cormanese.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Discriminazioni di genere, schiaffo ai diritti dalla giunta di destra

Articolo successivo

Anche alla destra non piace affatto la Cusano di destra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *