13 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cultura e spettacolo: gli eventi di ottobre nel Nord Milano

Il decimo mese dell’anno è caratterizzato dallo storico evento cormanese dedicato al padre del romanzo moderno.

L’Ottobre Manzoniano a Cormano raggiunge quest’anno la diciannovesima edizione. Dal 22 settembre al 22 ottobre si alternano eventi, spettacoli, musica e convegni dedicati naturalmente alla figura di Alessandro Manzoni. Domenica 1° ottobre dalle ore 9.00 al sottopasso di via Bizzozzero è in programma In viaggio col Manzoni, un evento di street art, mentre giovedì 5 alle 17.00 è previsto presso la Sala Ragazzi alla Biblioteca Civica Paolo Volontè Un incanto da manuale per bambini nella fascia d’età 4-8 anni. Nella stessa data viene inaugurata la mostra La prima donna che… alla Sede della Pro Loco (via Papa Giovanni XXIII 5) e venerdì 6 Emanuela Fontana presenta il suo ultimo romanzo La Correttrice edito da Mondadori. Uno di Don Abbondio incontra quelli Bravi (spettacolo teatrale – sabato 7) e Gli sposi promessi show (musical – domenica 8) vanno in scena entrambi alle 21.00 al Teatro di Bì – La Fabbrica del Gioco e delle Arti. Da segnalare anche La chitarra ai tempi del Manzoni (concerto di musica romantica – giovedì 12), Svelate alla luna. Tre regine del mito si raccontano (spettacolo teatrale – sabato 14) e Sì, viaggiare. In viaggio con Manzoni (convegno – sabato 21). Non mancheranno nemmeno iniziative per i più piccoli e numerosi altri appuntamenti nel ricco programma qui consultabile.

A Cinisello Balsamo domenica 1° ottobre la rassegna Ville Aperte in Brianza 2023 offre numerose opportunità per scoprire Villa Ghirlanda Silva e Villa Casati Stampa. Nella stessa data presso Il Pertini è previsto Per gioco, un momento in cui le più famose Case Editrici di giochi mettono a disposizione degli appassionati le loro ultime novità in commercio. Sabato 7 iniziano gli Incontri tra le pagine. Edizione Autunno 2023 per i bambini (0-6 anni) e i loro genitori, mentre sabato 14 si propone l’interessante laboratorio di fumetto Il Barone di Rondò. Il CineTeatro Pax riparte con la programmazione della stagione 2023-24, con i film del Cineweekend e del Cinemerenda, oltre a proporre un’importante novità con una serie di corsi teatrali (l’offerta completa delle attività è presente sul sito del Pax). Al Museo di Fotografia Contemporanea si può ammirare ancora fino al 10 ottobre la mostra  Nel corso del tempo con foto di Francesco Randino a cura di Roberta Valota.

A Sesto San Giovanni il Cinema Rondinella prosegue con l’interessantissimo Labour Film Festival (dal 4 settembre al 12 ottobre) con proiezioni che affrontano numerose tematiche legate a lavoro, ambiente e società: Manodopera di Alain Ughetto (lunedì 2), Io vivo altrove di Giuseppe Battiston (mercoledì 4 e venerdì 6), C’era una volta in Italia – Giacarta sta arrivando di Federico Greco e Mirko Melchiorre (giovedì 5), Gorgona di Antonio Tibaldi (martedì 10) e l’avvincente Labour Short Awards con otto pregevoli cortometraggi (giovedì 12). Alcuni tra questi film sono proposti anche nei Pomeriggi al cinema. Riprendono anche le rassegne La grande arte al cinema con Vermeer. The great exhibition di David Bickerstaff (martedì 3 e giovedì 5) e Jeff Koons. Un ritratto privato di Pappi Corsicato (martedì 24 e giovedì 26) e Il Cinema Ritrovato con Il cielo sopra Berlino di Wim Wenders (mercoledì 18, venerdì 20 e martedì 24 ottobre). Sono in calendario l’originale dibattito I frattali: dalla Matematica alla Musica con Raffaella Scappatura e Marco Facchini (domenica 1), le conferenze-concerto Uomo e congegno su Gabriele D’Annunzio (venerdì 6) e Centro di gravità impermanente, ovvero la funambolica arte di danzare tra eccessi e armonie (sabato 7), oltre alla Pino Daniele Tribute Night (sabato 7) il cui ricavato sarà devoluto alla locale Croce Rossa Italiana.

A Cologno Monzese va in scena lo spettacolo comico circense Zitto zitto con Claudio Cremonesi nell’ambito della Festa di Santa Maria (domenica 1). Da domenica 8 a mercoledì 11 è allestito l’originale percorso visivo intitolato Street Culture. La grande energia creativa, spesso ai limiti della legalità e per questo motivo relegata a zone trascurate, forte di un linguaggio diretto e irriverente, si pone in netto contrasto con il grigio imperante delle grandi città ed è in grado di catturare in pochi istanti l’attenzione di un pubblico potenzialmente vastissimo: quello dei passanti in strada. L’iniziativa avvicina e unisce le dimensioni di media, musica, danza e sport (come parkour, breakdance, skateboarding) alle esperienze artistiche dei graffitari. Da non perdere di vista è la programmazione del Cineteatro Peppino Impastato che propone diversi titoli interessanti.

A Bresso si svolge la tradizionale Sagra Madonna del Pilastrello (sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre) nel cui corso viene esposta la mostra delle opere del 22° concorso di Arti Visive sul tema “Da la meta mai non torcer gli occhi” – Sulle orme di Alessandro Manzoni e dei suoi personaggi per artisti non professionisti senza limiti di età.

A Cusano Milanino la Compagnia teatrale Ca’ Nostra, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, organizza tre repliche della commedia brillante in tre atti Ci son cascato come un pollo (sabato 30 settembre, domenica 1 e sabato 7 ottobre). Per la rassegna I Mercoledì della Salute è in programma l’incontro “Lo stress: sintomi, cause e suggerimenti” di cura a cura del Dott. Andrea Giuliano Verga, specialista in medicina del lavoro. La Comunità Pastorale Madonna della Cintura, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, organizza la X edizione della Rassegna musicale I Sabati del Santuario con il pianista Ivano Palma (sabato 14). L’associazione I Tigli APS propone una mostra di pittura dei propri artisti presso la sede di via Isonzo 7 (sabato 14 e domenica 15). Il CAI, Sottosezione di Cusano Milanino, organizza presso il Teatro San Giovanni Bosco la conferenza Oltre l’orizzonte con Hervé Barmasse, alpinista e divulgatore (mercoledì 18), mentre l’Associazione GAS Cusano promuove un ciclo di incontri a tema Cibo e cambiamenti climatici.  Alla scoperta di un’alimentazione in salute (giovedì 19). Sabato 28 e domenica 29 sono esposte le opere del 46° Concorso fotografico nazionale “Città di Cusano Milanino – 12° Trofeo Luigi Gasparetto” a cura del locale Gruppo Fotoamatori. Riprende anche la programmazione del Cinema Teatro San Giovanni Bosco e del Teatro Giovanni XXIII.

A Paderno Dugnano il mese di settembre si conclude con una giornata speciale in biblioteca con Tilane fuori di festa (sabato 30 settembre) e nella stessa giornata per la serie Uno nessuno centomila Marco Balzano presenta il suo ultimo romanzo Café Royal edito da Einaudi. Gli incontri di lettura Storie per piccole e piccolissime orecchie sono previsti per sabato 14 e venerdì 27, mentre per Gomitoli di Storie vanno in scena gli spettacoli teatrali Fiabe italiane con Realtà Debora Mancini (sabato 21) e Streghe con Chronos3 (martedì 31 in occasione di Halloween). Sempre ricca è l’offerta di film sul grande schermo al centro Le Giraffe e alla Cineteca Milano Metropolis.

Lingua or spedita, or tarda, e non mai vile, / Che il ver favella apertamente, o tace; / Giovin d’anni e di senno, non audace, / Duro di modi, ma di cor gentile. (Dal sonetto “Autoritratto” di Alessandro Manzoni)

In apertura il celebre Ritratto di Alessandro Manzoni di Francesco Hayez (1841)

Emanuele Lavizzari

Dopo un titolo accademico in Lingue e Letterature Straniere ha lavorato in ambito turistico-alberghiero tra Spagna, Italia e Germania. In seguito a un master universitario in ideazione e produzione audiovisiva approda al giornalismo. Ha collaborato con alcune testate locali in Lombardia, prima di giungere all’Associazione Italiana Sommelier Editore, dove attualmente è responsabile del coordinamento redazionale e direttore editoriale della rivista “Vitae”. Ama l’impressionismo musicale, la poesia simbolista e le contaminazioni fra generi nella musica e nella letteratura. Passa agevolmente da una tastiera di pc a quella di un pianoforte, anche se tra i due preferisce decisamente il secondo. Questo è il motivo per cui si è dedicato a ulteriori studi e ha conseguito una laurea magistrale in Scienze della Musica con una tesi sul compositore spagnolo Manuel de Falla. Suoi grandi interessi sono anche l’atletica leggera e la televisione. Ha corso tanti chilometri in pista, su strada e su percorsi campestri e non si è ancora stancato di farlo.

Articolo precedente

Dal 1° ottobre in 27 senza lavoro. La crisi di Gran Casa arriva in consiglio

Articolo successivo

Spiga d’Oro 2023, la cerimonia il 15 ottobre. Ecco chi sono i premiati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *