23 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Minimarket nel mirino della giunta. “Controlli serrati” a Ferragosto

Agosto volge al termine ed è tempo di bilanci sul mese che sta passando a Cinisello Balsamo. Per la giunta di centrodestra è congeniale parlare di sicurezza nelle caldi notti estive e nelle strade semideserte dei quartieri cittadini, con particolare attenzione alla gestione dei minimarket, quasi tutti gestiti da parsone di nazionalità straniera, che vendono prodotti etnici. Il sindaco Giacomo Ghilardi scrive un post sul tema dove racconta che nei giorni di Ferragosto, la Polizia Locale ha condotto ”controlli serrati nel nostro centro cittadino”.

In particolare, scrive il sindaco, sono stati eseguiti presidi antidegrado in via Libertà, durante i quali sono state effettuate verifiche approfondite anche nei confronti dei minimarket della zona. I risultati di queste operazioni sono stati importanti: sono emerse alcune violazioni amministrative legate alla gestione e alla provenienza dei prodotti in vendita. Per tale motivo, il responsabile è stato sanzionato con un’ammenda di alcune migliaia di euro. Queste azioni ci aiutano a mantenere la nostra città in uno stato di ordine e rispetto reciproco.

“Inoltre, durante i controlli di polizia stradale, è stata denunciata una persona di nazionalità libica. Il cittadino è stato trovato in possesso di una patente falsa. L’individuo è stato identificato e fotosegnalato presso gli uffici di via Gozzano. L’impegno a garantire la sicurezza e il rispetto delle leggi nella nostra comunità è importante ed è possibile anche grazie alla collaborazione dei cittadini”, conclude Ghilardi.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Le notti difficili di Viale Fulvio Testi, interviene il sindaco: stop agli alcolici

Articolo successivo

Vannacci, il soldato di un Paese guasto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *