17 Giugno 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Sempre di più gli anziani soli, a Cinisello tornano i pasti a domicilio

Solitudine e bisogno di assistenza riguardano sempre più persone tra la popolazione anziana di Cinisello Balsamo. Così la giunta di centrodestra ripristina un servizio che già esisteva in città e che fu sospeso: la consegna dei pasti a domicilio.

Saranno una cinquantina le persone a beneficiarne già dall’inizio di agosto. Si tratta di anziani non completamente autonomi o autosufficienti e i soggetti infra65enni invalidi che potranno vedersi recapitare a casa il pasto, dal lunedì al venerdì, escluse le festività al costo, per il 2023, di 8,58 euro a pasto.

Ci saranno poi dei pasti gratuiti per coloro che sono in carico ai servizi sociali comunali o specialistici territoriali con progetti di sostegno alla domiciliarità o in situazione di disagio socio-economico. L’iniziativa è resa possibile grazie all’accordo del comune con le realtà del terzo settore cittadino.

“All’inizio di questo nuovo mandato, abbiamo approvato un’iniziativa significativa che guarda ai fragili, anziani e non. Un grazie speciale alle realtà del Terzo settore che ci supportano e con noi condividono lo scopo di iniziative come questa. Da oggi aggiungiamo un piccolo tassello di solidarietà”. Ha detto il sindaco Giacomo Ghilardi.

“Si tratta di una sperimentazione importante che vede, ancora una volta, il Comune unire le forze con gli enti del Terzo settore presenti e attivi sul territorio. Una collaborazione significativa che ci consente di soddisfare i bisogni della popolazione fragile che vive a Cinisello Balsamo”. Così ha commentato l’iniziativa l’assessore al Welfare e Centralità della Persona, Riccardo Visentin che aggiunge: “La rete è fondamentale per andare incontro e rispondere ai diversi bisogni che ci sono nella nostra città. Vogliamo continuare ad essere vicini ai nostri cittadini più fragili e che hanno bisogno di aiuto”.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

“Lavoriamo per restituire splendore”. Ma in zona Auchan i rifiuti coprono la strada

Articolo successivo

Via Cremona 10, a 6 mesi dallo sgombero stabile abbandonato e invenduto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *