17 Luglio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Un’altra ordinanza a Cinisello. Chiusi di notte i distributori h24

Ancora un divieto, ancora un’ordinanza anti-degrado nell’estate di Cinisello Balsamo. In via sperimentale – dice il comune – rimarranno chiusi, da mezzanotte alle 4 del mattino, i distributori automatici H24 di cibo e bevande collocati in piazza Gramsci, piazza Costa, via Cadorna, via Monte Santo e viale Romagna. Questo per garantire maggiore tranquillità nelle ore notturne, soprattutto ai cittadini residenti nelle vicinanze.

“Queste attività commerciali, presenti in diverse zone della città, per la loro caratteristica di essere sempre accessibili sono utili alla cittadinanza; tuttavia, soprattutto nella bella stagione, diventano luogo di ritrovo notturno e, di conseguenza, risultano fonte di rumore – spiega Riccardo Malavolta, assessore alla Sicurezza -. Inoltre da parte dei cittadini abbiamo ricevuto diverse segnalazioni relative a problemi di ordine pubblico”.

La chiusura parziale nelle ore notturne del mese di agosto è una soluzione a cui l’Amministrazione comunale è giunta in accordo con gli stessi titolari dei distributori a seguito di un incontro che si è svolto in questi giorni con la Polizia Locale e i rappresentanti dell’associazione CBcomm.

“Non abbiamo imposto l’ordinanza, ma abbiamo scelto la via del dialogo e del confronto convocando ad un tavolo le attività commerciali e la CbComm a cui sono associati” ha proseguito Malavolta.

“Siamo giunti alla soluzione condivisa di sperimentare una chiusura nelle ore centrali della notte. Sono davvero soddisfatto della collaborazione dimostrata, della comprensione e del rispetto nei confronti delle diverse richieste dei cittadini”, ha concluso il vicesindaco Giuseppe Berlino con delega al Commercio.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Città dalla Salute, dopo 10 anni via ai lavori. Ma i soldi non bastano

Articolo successivo

Piste ciclabili e trasporto pubblico, così Cinisello prepara il piano traffico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *