22 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Arrivano quattro nuovi autovelox. Ecco dove sono

Sono quattro le postazioni per la rilevazione della velocità installate in questi giorni in alcune strade di Cinisello Balsamo. Nelle vie Cilea, Gorki, Valtellina e Pelizza da Volpedo sono stati collocati gli autobox di colore arancione, destinati a contenere l’apparecchiatura autovelox per la rilevazione della velocità dei veicoli in transito.

Le apparecchiature non sono ancora attive, lo saranno – fanno sapere dal comune – non appena completata la relativa segnaletica. La presenza dell’autovelox sarà accompagnata da un presidio della Polizia Locale. Si tratta di strade urbane di ingresso e uscita dalla città, regolate dal limite di velocità di 50 km orari. La presenza degli autovelox avrà il compito di riportare l’attenzione sulla sicurezza e sul rispetto delle regole della strada dal momento che in questi stessi tratti si sono verificati diversi incidenti, due dei quali mortali, che hanno coinvolto soprattutto utenti della strada più deboli, come pedoni e ciclisti. Gli stessi cittadini hanno presentato diversi esposti e segnalazioni.

“Tenuto conto della pericolosità di alcuni tratti stradali cittadini ad alta percorrenza, teatro in passato anche di incidenti di rilievo, ed accogliendo le preoccupazioni e le richieste da parte dei cittadini, abbiamo deciso di intervenire con strumenti idonei atti a limitare, per quanto possibile, la velocità dei veicoli. Un lavoro in continuità con il precedente assessorato alla Polizia Locale che aveva dato il via all’iter per l’installazione. Non escludiamo ulteriori interventi in altri punti critici”, queste le parole del vicesindaco Giuseppe Berlino con delega alla viabilità.  

“È importante sottolineare il valore di questi strumenti, che non è repressivo, ma preventivo. Il nostro obiettivo è quello di garantire la sicurezza stradale, richiamando i conducenti a rispettare le regole della strada e i limiti imposti dal codice”, ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza Riccardo Malavolta.

Il Comando di Polizia Locale da tempo ha istituito un nucleo specializzato sui controlli stradali con personale appositamente formato sulle apparecchiature in dotazione. L’attività di rilevazione urbana si affianca agli autovelox già presenti in viale Fulvio Testi e alla rilevazione di velocità in modalità dinamica eseguita con apparecchiature mobili da pattuglie specializzate della Polizia Locale.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Daniel Okoluku vola verso i Campionati Italiani e punta agli Europei

Articolo successivo

Il nuovo skatepark riqualificato dagli studenti del Gadda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *