28 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Vigilare sui fondi del PNRR. Accordo comune-Guardia di Finanza

Tutelare gli investimenti del PNRR, vigilare sulla regolarità degli atti, prevenire atti di corruzione, conflitti di interesse e frodi. E’ lo scopo del protocollo sottoscritto dal comune di Cinisello Balsamo e il Comando Provinciale della Guarda di Finanza in vista degli investimenti che l’Unione Europea sta facendo arrivare in città.

L’atto è stato sottoscritto dal Sindaco di Cinisello Balsamo, Giacomo Ghilardi e dal Comandante provinciale Generale B. Francesco Mazzotta ed è il frutto di una serie di incontri per sviluppare strategie di difesa e controllo sui fondi del piano nazionale una volta atterrati a Cinisello.

L’amministrazione ha sentito l’esigenza di attuare una collaborazione con il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, nell’ambito dei rispettivi fini istituzionali e in attuazione del quadro normativo vigente, per garantire un adeguato presidio di legalità a tutela delle risorse stanziate e a disposizione.

L’intesa consentirà il monitoraggio degli investimenti e prevede un periodico flusso informativo alla Guardia di Finanza, quale forza di polizia economico-finanziaria specializzata nella tutela della spesa pubblica anche locale, con il passaggio di informazioni sui diversi investimenti e interventi realizzati sul territorio, per condurre analisi mirate e, eventualmente, attività di controllo.

“Con questo protocollo intendiamo tutelare l’Amministrazione e gli investimenti in programma sul territorio nell’ambito dei progetti legati al PNRR. Il tutto nell’ottica, come recita la normativa, del principio della sana gestione finanziaria e in aderenza alla normativa nazionale ed europea e per il conseguimento dei relativi target intermedi e finali. Con questo accordo confidiamo di poter contare su un supporto esperto e competente in un ambito quanto mai complesso e delicato”. Così ha commentato il sindaco Giacomo Ghilardi.

“Le ingenti risorse destinate a finanziare il PNRR impongono la necessità di adottare un adeguato presidio di legalità volto a garantirne il corretto ed efficiente impiego. La Guardia di Finanza, in virtù delle proprie generali competenze in materia economico-finanziaria, è fortemente impegnata nella prevenzione e a contrasto di tutte quelle condotte che, in modo fraudolento, tendono a distogliere le risorse del PNRR dagli scopi cui sono destinate, mettendo così a rischio la corretta realizzazione di importanti opere ed arrecando, in ultima analisi, un grave danno per la collettività. È perciò indispensabile valorizzare ogni elemento di conoscenza disponibile e, in tale ottica, il protocollo d’intesa con il Comune di Cinisello Balsamo permetterà ai Reparti operativi del Corpo di far affidamento su input informativi qualificati che garantiranno celerità negli interventi, con la finalità di scongiurare che condotte illecite arrechino danni irreversibili alla realizzazione di importanti progetti finanziati per il territorio”, ha detto il Generale B. Francesco Mazzotta.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

E’ Beppe Sala il miglior sindaco d’Italia

Articolo successivo

Giovane ferito a colpi di machete. “Sesto più insicura che mai”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *