28 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Cultura e spettacolo: gli eventi di giugno nel Nord Milano

Con l’estate e l’arrivo del caldo si propongono numerose iniziative culturali e di intrattenimento anche all’aperto.

A Cinisello Balsamo il Cineteatro Pax lancia la programmazione della prossima stagione della rassegna “A Teatro! A Teatro!” e invita gli amanti del palcoscenico a sottoscrivere l’abbonamento. Presso Il Pertini vanno in scena gli spettacoli teatrali Una lettera di troppo della Compagnia del Mantello (venerdì 9) e La Scala Shepard con l’associazione La Silloge (venerdì 16), mentre prosegue l’attività dei gruppi di lettura del giovedì (15 giugno) e del sabato (10 giugno). Al Museo di Fotografia Contemporanea si potranno ammirare le mostre The Memory of the Air di Alessandro Laita e Chiaralice Rizzi a cura di Gabi Scardi e Testimonianza autentica di una situazione spontanea. Ernesto Fantozzi fotografie 1958-2018 a cura di Carlo Cavicchio, Maddalena Cerletti e Sabina Colombo, entrambe in esposizione fino a domenica 4 giugno.

A Sesto San Giovanni il Cinema Rondinella prosegue il Cinefestival con Tár di Todd Field (lunedì 5), The son di Florian Zeller (lunedì 12), Armageddon time – Il tempo dell’Apocalisse di James Gray (lunedì 19) e As bestas – La terra della discordia di Rodrigo Sorogoyen (lunedì 26). Numerosi sono i titoli in calendario per i Pomeriggi al cinema che accompagnano gli amanti del grande schermo anche in estate i lunedì e mercoledì alle 15.30. Per la rassegna Libri in Villa presso Villa Mylius venerdì 16 giugno è previsto l’incontro di presentazione del volume Enzo Jannacci. Ecco tutto qui di Paolo Jannacci ed Enzo Gentile. Il giornalista e scrittore Luca Crovi dialoga con l’autore Enzo Gentile e nel corso nella serata sono previsti alcuni intermezzi musicali con brani di Enzo Jannacci eseguiti dall’Ensemble Intrigo Internazionale.

A Cologno Monzese venerdì 2 giugno è prevista una visita guidata a Villa Casati. L’evento avrà un risvolto poetico con la lettura di parti tratte dall’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto (a cura dell’Associazione Amici della Biblioteca con la voce di Vittorio Ferrari) e naturalmente si approfondiranno gli aspetti legati alla storia della struttura, ammirando anche il restaurato putto cinquecentesco. Fino al 30 giugno il Progetto Smart – Insieme ripARTiamo si rivolge alla fascia d’età tra i 14 e i 19 anni con iniziative per favorire la socialità e valorizzare le potenzialità dei giovani per mezzo dell’arte. Sabato 10 giugno si offre lo Spazio Ludoteca presso la sala comunale di via Trento 41, un’iniziativa rivolta ai ragazzi dai 10 ai 17 anni per stare insieme, conoscersi, fare amicizia e avvicinarsi al mondo dei giochi da tavolo. Sempre interessante è la programmazione del Cineteatro Peppino Impastato con numerosi titoli in evidenza: L’amore secondo Dalva di Emmanuelle Nicot, La quattordicesima domenica del Tempo Ordinario di Pupi Avati, As bestas – La terra della discordia di Rodrigo Sorogoyen, Rapito di Marco Bellocchio e il film d’animazione Maurice – Un topolino al museo di Vasiliy Rovenskiy.

A Bresso il Comune, in collaborazione con il Comitato della “Sagra Madonna del Pilastrello” e il Centro Sociale Anziani, presenta il bando del 22° concorso di Arti Visive sul tema “Da la meta mai non torcer gli occhi” – Sulle orme di Alessandro Manzoni e le sue opere per artisti non professionisti senza limiti di età. Ogni partecipante può sviluppare il tema proposto secondo le personali scelte tecniche e stilistiche e presentare un massimo di due opere tra pittura, scultura e grafica.

A Cusano Milanino venerdì 2 giugno è ricco il programma di appuntamenti per la Festa della Repubblica. Presso la Biblioteca Civica è allestita la mostra di materiale fotografico e documentario dal titolo “Sulla strada della memoria”, a cura del Servizio Cultura e della stessa Biblioteca, a disposizione dei visitatori fino a mercoledì 7. Lungo viale Matteotti vengono esposti i disegni realizzati dai bambini delle scuole dell’infanzia e primarie del territorio con il tema “Verde, bianca e rossa: la mia Italia” e i più piccoli possono divertirsi al Lunapark tricolore con giochi e animazioni per tutti. Da tenere d’occhio la programmazione del Cinema Teatro San Giovanni Bosco e del Teatro Giovanni XXIII, mentre per la serie I Mercoledì della Salute la rassegna si chiude con l’incontro “Il glaucoma, una malattia cronica e progressiva: prevenzione, cause e terapie” (14 giugno).

A Cormano domenica 11 giugno il Trio Hayez omaggia Alessandro Manzoni nel 150° anniversario della sua scomparsa con un concerto dal titolo “Musica: dal tempo del Manzoni a…” alle 21.00 al Teatro Bì.

A Paderno Dugnano sabato 10 giugno è prevista l’iniziativa “Sentieri di crescita”, ultimo evento della manifestazione Be Family, rivolta a grandi e piccini, con un percorso organizzato all’interno del Parco Lago Nord dal personale educativo dei servizi alla prima infanzia. Sono in calendario sabato 10 e sabato 24 giugno le prime date della serie “Piccole orecchie in gita”, rassegna che avvicina i piccoli al piacere della lettura, immersi nel verde del già citato Parco Lago Nord. Film di interesse e ultime visioni sono offerti agli appassionati nella vasta programmazione del centro Le Giraffe e della Cineteca Milano Metropolis.

È il mese dei prati erbosi e delle rose; / il mese dei giorni lunghi e delle notti chiare. / Le rose fioriscono nei giardini, si arrampicano / sui muri delle case. Nei campi, tra il grano, / fioriscono gli azzurri fiordalisi e i papaveri / fiammanti e la sera mille e mille lucciole / scintillano fra le spighe. / Il campo di grano ondeggia al passare / del vento: sembra un mare d’oro. / Il contadino guarda le messi e sorride. Ancora / pochi giorni e raccoglierà il frutto delle sue fatiche. (“Giugno” di Giosuè Carducci)

Emanuele Lavizzari

Dopo un titolo accademico in Lingue e Letterature Straniere ha lavorato in ambito turistico-alberghiero tra Spagna, Italia e Germania. In seguito a un master universitario in ideazione e produzione audiovisiva approda al giornalismo. Ha collaborato con alcune testate locali in Lombardia, prima di giungere all’Associazione Italiana Sommelier Editore, dove attualmente è responsabile del coordinamento redazionale e direttore editoriale della rivista Vitae. Ama l’impressionismo musicale, la poesia simbolista e le contaminazioni fra generi nella musica e nella letteratura. Passa agevolmente da una tastiera di pc a quella di un pianoforte, anche se tra i due preferisce decisamente il secondo. Questo è il motivo per cui si è dedicato a ulteriori studi e ha conseguito una laurea magistrale in Scienze della Musica con una tesi sul compositore spagnolo Manuel de Falla. Suoi grandi interessi sono anche l’atletica leggera e la televisione. Ha corso tanti chilometri in pista, su strada e su percorsi campestri e non si è ancora stancato di farlo.

Articolo precedente

Casa di comunità nel parco, opposizione all’attacco del sindaco

Articolo successivo

UniAbita festeggia i 120 anni coi conti in ordine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *