22 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

“Scelta incomprensibile”. L’arena che continua a non convincere

Una scelta incomprensibile e brutta. E’ il giudizio netto ed inequivocabile dell’ex sindaca Daniela Gasparini sulla nuova arena estiva di Villa Ghirlanda, i tradizionale spazio cinisellese del cinema all’aperto e delle rassegne musicali e teatrali estive. Non convince l’ex e molto apprezzata ex prima cittadina la scomparsa della platea e la comparsa di alcune, forse troppo poche, panche in marmo.

“In un periodo di aumento delle temperature estive non avere più uno spazio all’aperto per concerti, teatro, teatro per bambini e cinema appare incoerente. Che peccato! L’arena estiva è sempre stata un punto di orgoglio per la città!”, afferma Gasparini che ha scelto i social per esternare la sua opinione.

Un punto di vista che sta aprendo una discussione e che provoca nuove polemiche sulla scelta della giunta di centrodestra di intervenire in modo così drastico nell’area della città. E a pochissimi giorni dal voto per elezioni comunali, dove Ghilardi cerca la riconferma al primo turno, questa presa di posizione da parte di una figura trasversalmente apprezzata in città e mai settaria nei giudizi politici, rischia di non far edel bene al sindaco uscente.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Ghilardi-Ghezzi, due campagne elettorali (e stili) agli antipodi

Articolo successivo

Cucinare risparmiando, domani il corso del Social Market

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *