25 Maggio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Miracoli elettorali, ora c’è anche il progetto per l’area feste

Dopo cinque anni di amministrazione di centrodestra Cinisello Balsamo conta i progetti realizzati. Davvero pochi per i critici della giunta Ghilardi. Ma nei giorni che mancano alle elezioni comunali del 14 e 15 maggio a far notizia sono i progetti sulla carta. Ovvero idee mai realizzate dalla giunta che in campagna elettorale diventano contenuti da presentare alla cittadinanza.

Lo fa senza alcuna remora il sindaco Giacomo Ghilardi che proprio in queste ore, nel suo duplice ruolo di sindaco e candidato che ambisce ad una riconferma al primo turno, raduna in Villa Ghirlanda un pubblico per presentare le immagini del nuovo futuribile spazio per le feste che prenderà forma, mese e anno ancora da definire, nell’area tra via Meani e via De Ponti.

Una tendone avveniristico che ospiterà attività culturali, ludico-ricreative e sociali tra cui concerti, spettacoli, rassegne cinematografiche, eventi. “Il progetto, curato dai tecnici comunali in collaborazione con il Politecnico di Milano, sarà presentato ai cittadini attraverso un incontro pubblico e dispositivi di realtà virtuale per una visualizzazione immersiva”, recita una nota del comune. Ed ormai le elezioni sono talmente vicine che non si capisce se si tratta di un’iniziativa istituzionale o elettorale.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Catania padre nobile dei dem. “Non mi candido ma lavoro per Cinisello”

Articolo successivo

In 5 anni di destra nessun vero risultato. Che ne sarà di Cinisello?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *