5 Giugno 2023

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Una base per tutti: il baseball giocato da ciechi e  ipovedenti

Sarà una giornata di festa oltre che di sport. Sabato 29 aprile a partire dalle 12 in occasione delle celebrazioni del 25° anniversario della fondazione dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca,  l’Associazione AIBXC (Associazione Italiana di Baseball Giocato da Ciechi) e LEO-LIONS (Cinisello Balsamo II) in collaborazione con il CUS Bicocca e con il Cus Milano organizzano una dimostrazione del baseball per ciechi.

A tenere la dimostrazione saranno due squadre milanesi Lampi e Thunder’s Five al Bicocca Stadium (Viale Sarca, 205). Hanno aderito alla manifestazione le rappresentanze consolari di Stati Uniti d’America, Messico, Ecuador, El Salvador, Rep. Dominicana (in attesa  Giappone, Rep. di Corea, Cuba, Costa Rica, Perù).

Un’occasione per ribadire l’importanza dello sport praticato anche da persone con disabilità. Il baseball per non vedenti viene da lontano. La prima partita fu giocata nel 1994 grazie all’idea di alcuni ex giocatori di Bologna. Mentre le prime gare agonistiche partirono nel 1997.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

“Amare la Crocetta”, incontro dei Verdi-Sinistra nel quartiere delle polemiche

Articolo successivo

La Paganelli concede il bis ma questa volta in trasferta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *