29 Febbraio 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Ghilardi elenca le opere realizzate. Piazza Gramsci grande assente

Continua la campagna elettorale del sindaco uscente Giacomo Ghilardi che cerca la riconferma alla elezioni amministrative di Cinisello Balsamo. Oggi il primo cittadino si è fatto immortalare tra i banchi del mercato di piazza Gramsci, istituito nel 2021 e rivendicato come una scelta cruciale per rilanciare la principale agorà cittadina. E proprio piazza Gramsci è la grande esclusa dai lavori di riqualificazione che in molti si attendevano e che non sono mai arrivati.

Ghilardi ha pubblicato una scheda sui social in cui rivendica i risultati raggiunti sul fronte delle opere pubbliche nei cinque anni appena trascorsi. Il restyling di piazza Gramsci risulta come progetto da realizzare nel prossimo futuro mentre ad oggi ci si deve “accontentare” delle riqualificazioni di piazza Costa e piazza Soncino. Dei lavori nei cimiteri, delle rotatorie, delle aiuole fiorite, delle nuove illuminazioni pubbliche, della riqualificazione del parco di Villa Ghirlanda, che però ha provocato molte critiche.

Sullo sfondo il grande punto interrogativo del progetto Entangled della Crocetta. 15 milioni di euro di fondi regionali per rigenerare il quartiere più popoloso e complicato della città con l’ipotesi di abbattimento dell’unica scuola presente, la Anna Frank, che non sta incontrando i favori dei residenti.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Aperitivo con Cinisello Balsamo Civica. Giovani e welfare al centro

Articolo successivo

“Amare la Crocetta”, incontro dei Verdi-Sinistra nel quartiere delle polemiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *