12 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Ville aperte torna a Cinisello. Coinvolte due dimore storiche

Torna a Cinisello Balsamo la rassegna Ville Aperte in Brianza con un programma primaverile nei weekend 29-30 aprile e 6-7 maggio che prevede visite guidate, incontri e una mostra. La manifestazione culturale si svolge in due delle tre ville del territorio:Villa Casati Stampa nell’ultimo fine settimana di aprile, compreso il primo maggio festivo, e poi replica il 6-7 maggio con eventi anche in Villa Ghirlanda Silva.

Il programma:

Villa Casati Stampa – Sabato 29 e domenica 30 aprile alle ore 15 e alle ore17 lunedì1, sabato 6 e domenica 7 maggio, alleore10 e alle ore 11.30, percorso storico artistico e visite guidate alle sale interne.

Villa Ghirlanda Silva – Sabato 6 maggio, alle ore 11.00, visita guidata storico-artistica nel giardino e interna alla scoperta degli spazi più significativi: dalla Sala degli Specchi, decorata secondo il gusto neoclassico, al Salottino delle Belle, per proseguire lungo lo scalone d’onore fino al piano nobile per visitare la grandiosa Sala dei Paesaggi. A seguire, un percorso all’interno del giardino storico, lungo i vialetti che si snodano tra il ricco patrimonio arboreo per osservare e commentare gli edifici, gli arredi storici (l’Esedra della Salute, l’obelisco, il Lodge Scozzese, lo Chalet Svizzero) e i vari reperti presenti.

Alle ore 14.30 la visita diventa teatralizzata in costume d’epoca. “I Conti Silva si raccontano…”, in replica domenica 7 maggio alle ore 11.00. Un’occasione per tornare indietro nel tempo, riscoprire gli interni della residenza e passeggiare con gli storici proprietari nel giardino. A cura del Comune di Cinisello Balsamo, in collaborazione con “Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda” e con ReGiS – Rete dei Giardini Storici.

Sempre sabato 6 maggio, ma alle ore 16.30, è prevista l’inaugurazione dellamostra del pittore cinisellese Renzo Calzavara.Le opere esposte sono uno sguardo sul percorso artistico del pittore, recentemente scomparso, dai suoi esordi figurativi, attraverso gli eventi espositivi nazionali ed internazionali, fino agli ultimi lavori, in parte inediti. Una retrospettiva ospitata nelle Sale delle Quadrerie e visitabile fino al 28 maggio.

Domenica 7 maggio, infine, dalle ore 14.00 alle ore 18.00, spazio al 40° Anniversario Compagnia del Borgo. Un percorso nella storia del Gruppo Culturale, fondato da Raffaele Moschella nel maggio del 1983, attraverso la rappresentazione di alcune scene, la lettura di brani e l’esecuzione di canzoni del repertorio messo in scena nel corso degli anni.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero e gratuito.

Per prenotare la propria partecipazione alle visite e per info: www.villeaperte.info

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Cultura, “recuperare l’ex cinema Marconi”

Articolo successivo

Dal pop allo swing, arriva il Concerto di Primavera della Paganelli ‘79

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *