20 Aprile 2024

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Ghilardi all’attacco: “Abbiamo abbattuto i muri che ci hanno preceduto”

Non conosce soste la campagna elettorale del sindaco Giacomo Ghilardi. Il primo cittadino leghista che intende centrare l’obiettivo della riconferma già al primo turno nelle elezioni del prossimo maggio, batte i quartieri in quello che lui stesso ha definito un tour in piena regola. Mercati, case Aler, parchi e periferie, selfi e commercianti, concerti e sagre. Un attivismo al quale non fa mancare qualche polemica contro gli avversari.

“È proprio vero che, aprendo le porte del Comune, abbiamo abbattuto tutti quei muri che esistevano tra la cittadinanza e le amministrazioni che ci hanno preceduto”, scrive Ghilardi sui social commentando l’uscita odierna al mercato. E non perdendo l’occasione per punzecchiare la giunta di centrosinistra che lo ha preceduto.

“Quando diciamo che siamo come una grande squadra, amministrazione e cittadini insieme, e che remiamo tutti nella stessa direzione, non è uno slogan, ma un fatto che si può toccare con mano, in giro, in mezzo alla gente”, scrive Ghilardi mostrando fotografie che per la verità mostrano il sindaco in situazioni tutt’altro che affollate di gente felice e festante.

“Nella remota possibilità che vincesse qualcun altro, una delle cose che mi dispiacerebbero di più, sarebbe rivivere quel distacco e quella distanza dai rapporti umani, che era un tempo”, conclude il sindaco alludendo ai tempi in cui Cinisello era amministrata dalla sinistra.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Verdi-Sinistra con Ghezzi. Petronio in lista: “Riattivare la cultura”

Articolo successivo

Quel giorno dell’aereo nel Pirellone, corsi sul posto e fui il primo a raccontare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *